Cookie Consent by Free Privacy Policy website La Suzuki Rally Cup torna in Salento per il terzo appuntamento stagionale
maggio 23, 2024 - Suzuki Auto

La Suzuki Rally Cup torna in Salento per il terzo appuntamento stagionale

cover

In breve:

- Venerdì 23 e sabato 24 maggio sulle iconiche strade del Tacco d’Italia saranno 11 i trofeisti impegnati nell’iconica gara valevole anche per il Trofeo Italiano Rally

- Due giorni di gara per 8 prove speciali ed un percorso di 420km di cui 86 cronometrati

Lecce, 23 maggio 2024 – Tornano a rombare i motori della Suzuki Rally Cup dopo più di un mese dall’ultima tappa, e per il 3° round del 2024 il trofeo monomarca dedicato alle Suzuki in versione rallistica farà tappa al Rally del Salento. La gara organizzata da AC Lecce, giunta alla sua 56^ edizione, torna così in calendario dopo diversi anni di assenza, proponendo una sfida elettrizzatene molto selettiva per gli 11 equipaggi presenti al via. Due i giorni d’azione, con un percorso di 420km di cui 86 cronometrati, divisi in 8 prove speciali che perfettamente racchiudono l’iconicità della gara salentina. Muretti a secco, asfalti salmastri, affacci a strapiombo sul mare: il rally che attraversa il “Tacco d’Italia” è una delle prove più difficili e particolari del panorama rallistico italiano e non solo, dove il coraggio di osare, la prontezza e la velocità tra le stradine sinuose faranno la differenza. Un round che ben si sposa dunque con il calendario 2024 della Suzuki Rally Cup, diverso dal Ciocco, da Alba e da tutti gli appuntamenti in programma, e che potrebbe rivelare non poche sorprese.

La partenza dal cuore di Lecce, “La signora del Barocco”, riaccenderà anche la sfida generazionale che ha caratterizzato il monomarca nipponico in questa prima parte di stagione. Davanti a tutti partirà il giovane Sebastian Dallapiccola, piuttosto carico dopo la bella vittoria ad Alba con Fabio Andrian alle note. Il trentino si presenta alla sfida come leader del monomarca e dell’under25, e cercherà senza dubbio di dare un’ulteriore zampata per allungare in vetta a tutti. Più esperto però, e sicuramente più a suo agio in Salento visto che ci ha già corso, Roberto Pellè navigato da Luca Franceschini. Il senatore del trofeo ha vinto al Ciocco mentre ad Alba ha chiuso al 4° posto; in Salento partirà per cercare riscatto e ribaltare la situazione nell’assoluta. Alla carica anche l’altro giovane under25 Samuele Santero, in continua crescita dopo un 4° e 5° posto e che ora, affiancato da Matte a Modenini, avrà ambizioni più alte. Con gli stessi obbiettivi spingeranno Giorgio Fichera ed Alessandro Manco, soprattutto dopo l’ottimo secondo posto incassato al Rally Regione Piemonte che li ha rilanciati nella sfida per il vertice. Di 11 iscritti quasi la metà saranno under25, e tra questi non poteva mancare Alessandro Forneris in coppia con Mattia Rodighiero, lo scorso anno vincitore della Coppa ACI Sport di categoria ed in bagarre fino all’ultimo proprio per la classifica giovanile del trofeo. L’ultimo al via con una Suzuki Swift Sport Hybrid sarà poi Davide Bertini, che dopo lo zero al Ciocco partirà in cerca di riscatto e nuove conferme.

Tra le vetture in lotta per la classifica “Racing Start” la battaglia sarà ancor più serrata, soprattutto in una gara che per tipologia di percorso potrebbe far arrivare le meno potenti “Boosterjet” ai vertici della classifica. Sicuramente ci proverà l’under Jean Claude Vallino, con Sandro Sanesi sulla destra della Suzuki Baleno, sfruttando anche l’assenza di Varesco, leader di categoria. Dopo il 2° posto ad Alba proverà a fare ancor di più Lorenzo Olivieri, navigato da Lucrezia Viotti, che in classifica insegue Vallino di solamente 4 lunghezze e che nel “Tacco d’Italia” potrebbe dar vita ad un grande duello per la vittoria. Cercherà in tutti i modi di inserirsi in questa sfida poi Stefano Vitali, un altro giovane under della Suzuki Rally Cup, che pian piano alla sua seconda stagione con Maurizio Vitali sta trovando sempre più ritmo e confidenza. Al via anche una delle due donne del trofeo Silvia Franchini, navigata da Francesco Fois, al suo primo anno nel monomarca ed alla sua seconda gara sulla vettura giapponese. Chiude infine l’elenco partenti il gentleman driver Marco Soliani, in coppia con Massimo Polizzi, che dopo aver saltato Alba torna in macchina a due mesi di distanza.

Il programma di gara
La partenza del 56° Rally del Salento sarà nella centralissima Piazza Mazzini, nel cuore di lecce, venerdì 24 alle ore 17.35, una bella passerella in vista dell’azione sportiva. Alle 19.53 ci sarà poi una prima e selettiva speciale, la “Torre Paduli” di 11,3km. Seguirà poi al calare della notte, con i fari ad illuminare il pubblico, la prova spettacolo all’interno della Pista Salentina. Le vetture partiranno due a due alle 21.45 in una sfida ad inseguimento, uno show da non perdere né in presenza né in televisione. Sabato 25 poi ci sarà la parte più corposa della gara, con un gruppo di 3 prove da ripetere due volte. Oltre alla “Torre Paduli” verrà affrontata la “Ciolo”, con passaggi sul mare da lasciare senza fiato, e la “Specchia”, PS conclusiva e molto impegnativa che spesso ha fatto la differenza per la vittoria. Arrivo finale poi, con premiazione e festa per i vincitori, sempre nel cuore di Lecce a partire dalle 20.00.

I modelli della Suzuki Rally Cup nel dettaglio
- Suzuki Swift Sport Hybrid allestite con le specifiche del Regolamento Tecnico Rally5 nazionale Ibride, con differenziale di tipo epicicloidale (Quaife), centralina elettronica (ECU) di serie e cambio a sei marce originale. Questa è stata la prima vettura ibrida ammessa alle corse nei rally italiani.
- Suzuki Swift BoosterJet 1.0 Fiche n° 0042 allestite con le specifiche della Classe Rally5/R1.
- Suzuki Swift Sport 1600 allestite con le specifiche della Classe Nazionale Ra5N.
- Suzuki BoosterJet 1.0 (Swift/Baleno) con le specifiche Racing Start.

Tutti i modelli sono leggeri, affidabili e resistenti, molto sensibili alla messa a punto e hanno caratteristiche che esaltano le doti di guida e la sensibilità dei piloti, permettendo di volta in volta agli equipaggi più abili di perfezionarsi ed a quelli più di giovani di apprendere le tecniche della specialità. Per uniformare ancor di più il livello delle prestazioni, tutte le auto della Suzuki Rally Cup monteranno i medesimi pneumatici Toyo.

Un ricco montepremi
Ben 125.000 euro messi in palio da Suzuki per i partecipanti alla Rally Cup, un montepremi sontuoso diviso per classifiche e categorie. Al vincitore dell’assoluta andranno infatti 18.000 euro, mentre a quello delle “Racing Start” 6.000. Sono previsti tuttavia premi in denaro per le prime 10 posizioni assolute e per le prime 6 tra le “Boosterjet”, oltre a dei riconoscimenti per i tre migliori Under25, per i due migliori equipaggi femminili e per il vincitore della classifica riservata ai navigatori. Per ogni singolo appuntamento inoltre ci sarà un montepremi, con 1.500 euro destinati al vincitore assoluto e 1.000 per il trionfatore della categoria Racing Start.

Classifica Suzuki Rally Cup 2024
1. Dallapiccola 52pti; 2. Pellè 39pti; 3. Santero 27pti; 4. Varesco 23; 5. Fichera, Gelsomino 22pti; 7. Forneris 18pti; 8 Vallino 17pti; 9. Olivieri 16pti; 10. Rivia 13pti.

Albo doro Suzuki Rally Cup
2008 Roberto Sordi; 2009 Andrea Crugnola; 2010 Milko Pini; 2011 Claudio Gubertini; 2012 Damiano Defilippi; 2013 Paolo Amorisco; 2014 Alessandro Uliana; 2015 Marco Capello; 2016 Corrado Peloso; 2017 Simone Rivia; 2018 Corrado Peloso; 2019 Simone Goldoni; 2020 Andrea Scalzotto; 2021 Simone Goldoni; 2022 Matteo Giordano; 2023 Matteo Giordano.

Calendario 2024 Suzuki Rally Cup
15-16 marzo - 46° Rally Ciocco |12-13 aprile - 70° Rally del Piemonte | 24-25 maggio - 56° Rally del Salento | 28-29 giugno - 42° Rally Due Valli |19-20 luglio - 37° Rally Lana |13-14 settembre - 47° Rally 1000Miglia |18-19 ottobre - 71° Rallye Sanremo.

News correlate

maggio 27, 2024
aprile 15, 2024
aprile 11, 2024

In breve:-Il giovane under25 con determinazione conquista la seconda vittoria consecutiva allungando nella classifica assoluta. -S...

In breve: - Il giovane trentino si è imposto al termine di 10 prove speciali, per 111km cronometrati su 391km di gara, portando a ...

In breve: - Il secondo round del monomarca giapponese fa il pieno di partecipazioni, con la conferma dei partecipanti al Ciocco ed...

Automotive Racing Suzuki

Automotive Racing Suzuki

Automotive Racing Suzuki

Ti potrebbe interessare anche

marzo 13, 2024
febbraio 09, 2024
gennaio 30, 2024

In breve: - Il monomarca giapponese inizierà dal Rally del Ciocco e Valle del Serchio il 15 e 16 marzo, per una stagione su 7 stor...

In breve: - Suzuki parteciperà al Rally Racing Meeting 2024, la Fiera del Motorsport aperta al pubblico a Vicenza dal 10 all’11 fe...

In breve: -  Suzuki premia i piloti e navigatori dei monomarca Suzuki della stagione 2023 in una location d’eccezione, la Fondazio...

Automotive Racing Suzuki

Automotive Events Racing Suzuki

Automotive Sport Racing Suzuki