Cookie Consent by Free Privacy Policy website Le sfide del Suzuki Challenge 2023 sbarcano al 4° Baja Vermentino
settembre 14, 2023 - Suzuki Auto

Le sfide del Suzuki Challenge 2023 sbarcano al 4° Baja Vermentino

cover

In breve: 

- L’Isola dei Quattro Mori farà da sfondo al quinto atto del monomarca promosso dalla casa di Hamamatsu 

- Cinque i settori selettivi da affrontare nelle due giornate di venerdì 15 e sabato 16 settembre. Battaglia per il vertice tra Bordonaro e Codecà 

Conto alla rovescia per il quinto e penultimo round del Suzuki Challenge 2023, che questa volta volerà in Sardegna in occasione del 4° Baja Vermentino, valido come tappa del trofeo nonché del Campionato Italiano Cross Country e SSV, il cui epilogo sarà al Baja delle Marche in programma il prossimo novembre. Le lotte per la conquista del monomarca proseguiranno quindi lungo gli sterrati sardi, dopo aver affrontato le sfide del 13° Italian Baja di Primavera – Artugna Race, 1° Baja Colline Metallifere, il round europeo del 10° Rally Greece Off Road e la trentesima edizione dell’appuntamento mondiale all’Italian Baja. Sono stati tanti i colpi di scena che hanno visto coinvolti i principali protagonisti del trofeo promosso dalla casa giapponese e che potrebbe vedere le prime conferme per la stagione 2023 già sull’Isola dei Quattro Mori.

La competizione isolana si svolgerà tra le giornate del 15 e 16 settembre, per cui sono previsti 66,12 chilometri cronometrati divisi in cinque settori selettivi, il primo dei quali, “Filigosu” (8,20 km), scatterà alle ore 18.19 di venerdì, in coda agli specialisti del Campionato Italiano Rally Terra e del Campionato Italiano Rally Terra Storico. Si proseguirà l’indomani, sabato 16, con i quasi 15 chilometri di “Alà dei Sardi-Buddusò” (SS2 – 9.38; SS4 – 14.06) e i 14,50 km di “Pattada” (SS3 – 10.22; SS5 – 14.50). Settori che saranno entrambi da percorrere due volte prima dell’arrivo finale a Berchidda previsto per le ore 15.40.

Bordonaro in Sardegna per blindare la leadership
Ad andare in scena lungo gli sterrati isolani sarà Alfio Bordonaro, principale indiziato al volante del Suzuki New Grand Vitara di tipo T1 condiviso con Stefano Lovisa, con cui tenterà di allungare nella classifica riservata al trofeo, da lui condotta con un totale di 101 punti, su Lorenzo Codecà. Il pilota sul New Grand Vitara di Gruppo T1, attualmente secondo nel Challenge con 77 punti e fresco di vittoria all’Italian Baja in terra friulana lo scorso luglio, sarà ai nastri di partenza navigato da Mauro Toffoli. Al via anche Paolo Semeraro, terzo con 43 punti, al volante del Suzuki Grand Vitara di tipo T2, questa volta con Gianluca Pirotta sul sedile di destra, mentre Emilio Ferroni, sfortunato nella tappa mondiale a Pordenone, tornerà a competere a bordo del Grand Vitara T1 affiancato da Gilberto Menetti. Tra gli equipaggi spicca anche quello composto da Alberto e Paolo Gazzetta, in gara con il Suzuki Jimny appartenente ai veicoli TH.
Tra gli assenti del trofeo figurano i nomi di Samuele Lelli, Michele Macchiavelli, Stefano Sabellico e Andrea Luchini.

Classifica Suzuki Challenge dopo 30° Italian Baja:
Bordonaro pt. 101; 2. Codecà pt. 77; 3. Semeraro pt. 43; 4. Gazzetta pt. 42; 5. Ferroni pt. 30; 6. Lelli pt. 31: 7. Macchiavelli pt. 23; 8. Sabellico pt. 3

Calendario Suzuki Challenge 2023:
10-11 marzo, 13° Italian Baja di Primavera – Artugna Race | 14-15 aprile, 1° Baja Colline Metallifere | 15-18 giugno, 6° Rally Greece Off Road | 6-9 luglio, 30° Italian Baja | 15-16 settembre, 4° Baja Vermentino | 10-11 novembre, 2° Baja delle Marche 

SUZUKI ITALIA SpA
Ufficio Stampa e PR Corporate
Tel 011 9213711
press@suzuki.it

Seguici su Facebook, Twitter, Youtube, Instagram

News correlate

ottobre 02, 2023

In breve: - Doppio successo per l’equipaggio cuneese, che con la vittoria a Sanremo bissa i grandiosi risultati della scorsa stagi...

Automotive Sport Racing Suzuki