Area Press > Moto

Stampa la pagina
Comunicato n°36  |  03-07-2017

Suzuki alla 20000 Pieghe 2017

- La nona edizione della 20000 Pieghe si è svolta dal 28 giugno al 2 luglio nelle Langhe Piemontesi e sui meravigliosi passi alpini tra Piemonte e Francia.

- Folta la rappresentanza delle Suzuki V-STROM 1000 XT ABS al via, cinque delle quali iscritte direttamente da Suzuki Italia.

- Emanuele Macaluso ha vinto la classifica assoluta e si è aggiudicato la V-STROM 650 ABS messa in palio da Suzuki come Official Top Award per il Magnifico Piegatore 2017.

 

È stata una presenza importante quella di Suzuki all’edizione 2017 della 20000 Pieghe, manifestazione turistica non competitiva, ma comunque dotata di una classifica finale. Con il suo clima allegro e conviviale, questa sfida incarna perfettamente lo spirito di libertà Suzuki Way of Life!

In collaborazione con l’organizzazione, Suzuki ha messo in palio, come primo premio per il vincitore assoluto della classifica individuale, una fiammante

V-STROM 650 ABS. Suzuki Italia ha, inoltre, schierato al via della 20000 Pieghe una squadra ufficiale, cui sono state affidate cinque V-STROM 1000 XT ABS, che si sono rivelate il mezzo ideale per affrontare il percorso variegato della manifestazione, tra le colline del Piemonte e le Alpi Occidentali.

Anche il Vice Presidente di Suzuki Italia, Tomoki Taniguchi, ha voluto respirare quest'atmosfera salendo in sella ad una V-STROM e unendosi alla squadra per affrontare l’ultima tappa assieme ai partecipanti, tra strade e scenari mozzafiato.

 

Una formula vincente

La 20000 Pieghe è ormai diventata un appuntamento di primo piano nel panorama motociclistico nazionale. La sua formula atipica piace sempre più: non è una gara di velocità, ma una sorta di caccia al tesoro su strada in cui i concorrenti devono seguire un percorso con precisione, individuando punti di sosta artistici, storici e culinari e sfidandosi in prove di abilità.

Puntualità e destrezza nelle prove di abilità attribuiscono un punteggio valevole poi per le graduatorie individuale e a squadre, in un ambiente cordiale e festoso.

 

Quest’anno la manifestazione si è svolta in una cornice davvero speciale: la prima tappa del 29 giugno ha avuto come base Bra e si è snodata attraverso le Langhe Piemontesi. Le due successive, svoltesi il 30 giugno e l’1 luglio, sono partite invece da Cuneo per affrontare i passi alpini tra Piemonte e Francia, sino alla Route des Grandes Alpes. In totale il tracciato è stato di oltre 1.100 km in un avvicendarsi di curve e panorami mozzafiato.

Alla fine, domenica 2 luglio, l’esperto Emanuele Macaluso è stato incoronato Magnifico Piegatore 2017 sul palco allestito in Piazza Galimberti a Cuneo e si è aggiudicato la V-STROM 650 ABS messa in palio da Suzuki come Official Top Award. Il gruppo delle Suzuki V-STROM 1000 XT ABS ha invece chiuso con un terzo posto assoluto a favore di Giacomo Eusebi e un buon settimo posto nella classifica a squadre.

 

Il terreno ideale per la V-STROM

Le Suzuki V-STROM 650 e V-STROM 1000 sono l’ideale per chi cerca una moto versatile, che sia una fedele compagna di viaggio nei trasferimenti di ogni giorno come nei viaggi avventurosi su ogni tipo di strada. Entrambe hanno come punto di forza una versatilità totale, che deriva da un equilibrio perfetto tra ciclistica e meccanica, e hanno trovato un habitat naturale in un contesto come quello della 20000 Pieghe. Le nuove V-STROM eccellono sia dal punto di vista della sicurezza, sia per il piacere di guida che trasmettono istintivamente nel turismo in coppia e nella guida brillante.

 

ABS e Traction control sono standard anche sulla versione 650, mentre la V-STROM 1000 dispone della piattaforma inerziale IMU a 5 assi, che supporta il Motion Track Brake System. Questo dispositivo consente un’azione frenante incisiva e sicura anche in curva, grazie al rilevamento dell’angolo di piega e dei movimenti della moto, oltre alla velocità delle due ruote. Su tutta la gamma sono di serie il Low RPM Assist, che facilita le partenze mantenendo costanti i giri allo stacco della frizione, e il Suzuki Easy Start System, che avvia il motore dopo una lieve pressione del pulsante di start.

 

Le nuove V-STROM hanno riscosso un grande successo sul mercato grazie al look inedito che s’ispira al glorioso passato Suzuki. Il frontale riprende la sagoma del famoso becco della DR-Big con un nuovo parabrezza, regolabile su tre posizioni, dalla forma più protettiva. Sulla versione XT, che si distingue a prima vista per i cerchi a raggi, la protezione si spinge poi ai massimi livelli. Sono infatti parte dell’equipaggiamento anche i paramani, la paracoppa, utili soprattutto quando ci si spinge fuori dai nastri asfaltati.

 

 

SUZUKI ITALIA SpA

Ufficio Stampa e PR Corporate

Tel 011 9213711     

press@suzuki.it

 

Immacolata Moretta

Katia Bertello               

Barbara Moscato       

Marta Matta

 

Seguici su Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Google+