Area Press > Auto

Stampa la pagina
Comunicato n°74  |  07-09-2017

La Suzuki Rally Cup al penultimo atto

- La 37° edizione del Rally Internazionale San Martino di Castrozza e Primiero è il quinto round del monomarca di Suzuki Italia;

- Duello serrato per il titolo tra il portacolori della Meteco Corse, Giorgio Cogni, e il pilota della Movisport Simone Rivia.

 

Saranno il piacentino Giorgio Cogni e il parmense Simone Rivia a giocarsi buona parte delle chance di affermazione nella decima edizione della Suzuki Rally Cup, all'imminente Rally di San Martino di Castrozza. La penultima tappa della seria monomarca delle Suzuki Swift Sport 1600 R1B, gommate Michelin, non assegnerà ancora il titolo, ma darà indicazioni su chi tra i due contendenti avrà maggiori possibilità di vittoria.

Anche se la classifica generale ha come leader il giovanissimo driver emiliano, il rivale vanta ancora intatte probabilità. Quattro sono, infatti, i punti che li dividono nel ranking, due sono le vittorie a testa e quindi c'è da aspettarsi che entrambi partiranno all'attacco sin dalla prima prova speciale del rally.

 

Sulle speciali del San Martino le sfide non riguardano solamente Cogni e Rivia: anche per le posizioni alle loro spalle sono attese, infatti, lotte serrate tra l'aostano Corrado Peloso e il trentino Roberto Pellè; quest’ultimo rientra dopo aver saltato il recente Rally del Friuli che ha permesso, quindi, a Peloso, di aggiudicarsi la terza posizione in classifica.

Si attendono alla verifica delle prestazioni il giovane vicentino Massimo Cenedese, il rientro di Andrea Pollarolo e il pilota Nicolas Parolaro, decisamente sfortunato nella prova friulana dove si è dovuto ritirare per un fortuito contatto in trasferimento.

Gara d'allenamento per il bellunese Lorenzo Coppe e per il veneto Paolo Strabello, che per l'occasione sarà affiancato da un navigatore d'eccezione: Massimo Nalli.

 

La 37 edizione del Rally San Martino di Castrozza e Primiero avrà inizio venerdì 8 settembre, con il via alle ore 20 e per la prima prova spettacolo “San Martino Cittadina” (2.97 km).

Il giorno successivo, sabato 9 settembre, saranno disputate sei prove speciali sulle classiche “Manghen” (22.01 km), Val “Malene” (26.46 km) e “Gobbera” (9.03 km), tutte da percorrere per due volte, prima dell’arrivo e della cerimonia finale a San Martino, a partire dalle ore 19 (gli orari sono riferiti al concorrente numero 1 del rally).

 

Gli iscritti Suzuki Rally Cup al Rally San Martino di Castrozza e Primiero:

85 COGNI Giorgio - ZANNI Gabriele (METECO CORSE); 86 RIVIA Simone - TUMAINI Andrea (MOVISPORT); 87 PELOSO Corrado - IGUERA Massimo Filippo (LA SUPERBA); 88 PELLE' Roberto - LURASCHI Giulia (DESTRA 4); 89 CENEDESE Massimo - SIMIONI Roberto (VIMOTORSPORT); 90 POLLAROLO Andrea - POZZONI Alessandra (EASY RACES); 91 PAROLARO Nicolas - MARCHIONI Gianluca (LEONESSA CORSE); 92 COPPE Lorenzo - POLONI Giacomo (MILLENNIUM SPORT PROMOTION); 93 STRABELLO Paolo - NALLI Massimo (DESTRA 4).

Classifiche Suzuki Rally Cup dopo il Rally della Marca:

Piloti: 1. Cogni punti 60; 2. Rivia 56; 3. Peloso 36; 4. Pellè 25; 5. Cenedese 22; 6. Pollarolo e Parolaro 14; 8. Valdez Vargas 4. Navigatori:

Navigatori: 1. Tumaini Punti 42; 2. Luraschi 25; 3. Iguera 22; 4. Simioni 16; 5. Bertonasco 14; 6. Faettini 8.

Junior - Under 25: 1. Cogni 60: 2. Cenedese 22; 3. Valdez Vargas 4

I vincitori Suzuki Rally Cup 2017: Simone Rivia Rally Isola d’Elba; Simone Rivia Rally 1000 Miglia; Giorgio Cogni Rally della Marca; Giorgio Cogni Rally del Friuli

Il calendario della Suzuki Rally Cup 2017: 5-6 maggio 41° Rally Isola d’Elba Internazionale (LI); 27-28 maggio 41° Rally 1000 Miglia (BS); 23-24 giugno 34° Rally della Marca (TV); 26-27 agosto 53° Rally del Friuli (UD); 8-9 settembre 37° Rally Internazionale San Martino di Castrozza e Primiero (BL); 20-21 ottobre 36° Rally Trofeo ACI Como.

Albo d'Oro Suzuki Rally Cup: 2008 Roberto Sordi; 2009 Andrea Crugnola; 2010 Milko Pini; 2011 Claudio Gubertini; 2012 Damiano Defilippi; 2013 Paolo Amorisco; 2014 Alessandro Uliana; 2015 Marco Capello; 2016 Corrado Peloso

 

 

Seguici su Facebook,Twitter,Youtube,Instagram,Google+