giugno 04, 2020 - Suzuki Moto

Al via la stagione del Suzuki V-STROM Tour 2020

cover

-Nel prossimo weekend partirà il Suzuki V-STROM Tour 2020, che permette agli appassionati di tutta Italia di provare gratuitamente la nuova V-STROM 1050XT.

-In questo primo fine settimana i test ride si svolgeranno in alcuni selezionati concessionari della Puglia, dell’Emilia Romagna e dell’Abruzzo.

-Tutte le attività del V-STROM Tour si terranno in condizioni di massima sicurezza, nel rispetto delle disposizioni di legge in materia di contenimento del contagio da Covid-19.


#suzuki #suzukitour #vstromtour #suzukismartbuy #usaledueruote #SuzukiStaySafe #mettiamociinsella #suzukirestart #suzukitour


Dopo il lungo stop imposto dalla pandemia Covid-19, nel prossimo weekend prenderà finalmente il via il Suzuki V-STROM Tour 2020. La partenza della manifestazione sarà in grande stile, con sei appuntamenti concentrati nel fine settimana. Per venire incontro alle tante richieste degli appassionati di provare la nuova V-STROM 1050XT e per recuperare il tempo perso a causa del lockdown, la Casa di Hamamatsu ha infatti potenziato l’organizzazione che si occupa dei test ride della sua nuova Sport Enduro Tourer. Nel fine settimana alle porte saranno dunque operative tre strutture itineranti, che porteranno le #moto e lo staff di Suzuki in altrettante Regioni per dare l’opportunità ai motociclisti locali di saltare in sella alla V-STROM 1050XT e di fare un emozionante test ride. In prima battuta le aree coinvolte saranno la Puglia, l’Emilia Romagna e l’Abruzzo, ma nelle settimane successive il V-STROM Tour 2020 toccherà in pratica l’intero territorio nazionale.

Le date del weekend

Venerdì 5 giugno il concessionario Due Effe Moto di Cavallino, in provincia di Lecce, avrà l’onore di inaugurare la stagione 2020 del Suzuki V-STROM Tour. Per la giornata di sabato 6 giugno sono invece in calendario tre appuntamenti: le prove si terranno presso New Center Motor Bikers a Massafra (TA), Ugolini Motor ciclo a Rimini e Motosprint Center a Vasto (CH). Domenica 7 sarà quindi la volta di altri due dealer: Pastore Moto di Andria (BT) e Mazzante Motor Shop di Pescara.

Nel rispetto delle regole

Tutte le attività del V-STROM Tour 2020 si svolgeranno in condizioni di massima sicurezza, in strada così come durante il disbrigo delle varie formalità, prima e dopo i test ride. Tutti i momenti della giornata seguiranno difatti le disposizioni di legge vigenti in materia di contenimento del contagio da Covid-19. Saranno dunque assicurati il mantenimento delle distanze di sicurezza, l’utilizzo dei dispositivi di protezione da parte dello staff e di tutti i partecipanti e la presenza di una soluzione alcolica disinfettante laddove partiranno le prove. Inoltre, dopo i vari test ride, le #moto saranno pulite e igienizzate e la stessa procedura riguarderà anche i desk, gli arredi e i materiali in uso all’organizzazione.

Divertimento in sicurezza

L’accesso e la partecipazione al Suzuki V-STROM Tour 2020 saranno consentiti solo a persone in buona salute, senza febbre o altri sintomi. Ogni turno di prova avrà una durata complessiva di circa di 45 minuti. Il giro su strada si svolgerà su percorsi aperti al traffico, con la guida di un apripista dell’organizzazione Suzuki, avrà una durata prevista di circa 30 minuti. Il test ride sarà preceduto da una breve presentazione tecnica di circa 10 minuti nella quale sarà illustrato il funzionamento dei comandi e dei dispositivi elettronici che fanno parte del ricco equipaggiamento di serie della nuova V-Strom 1050XT. I turni saranno gestiti in modo che i clienti di una fascia oraria non vengano in contatto con quelli della sessione successiva o di quella precedente.

Come partecipare al V-STROM Tour 2020

Partecipare al V-STROM Tour 2020 è molto semplice. Per iscriversi è sufficiente collegarsi al sito suzukitour.it e registrarsi online, selezionando quindi la data e il luogo in cui si desidera fare il test ride. Per ogni appuntamento il sito fornisce l’indirizzo esatto del luogo da cui partono le prove e consente di verificare subito la disponibilità di una #moto nelle diverse fasce orarie previste per le uscite in strada, che durante la mattina vanno indicativamente dalle 11 alle 13 e nel pomeriggio dalle 14 alle 19.

Per limitare l’afflusso di pubblico nelle concessionarie e le occasioni di contatto tra le persone, i test dovranno essere svolti senza passeggero a bordo.

I partecipanti dovranno necessariamente utilizzare casco e abbigliamento tecnico propri.

Le varie tappe del V-STROM Tour potrebbero subire variazioni o cancellazioni in caso di condizioni meteo particolarmente avverse o di altre esigenze.

“The Master of Adventure”

Il V-STROM Tour 2020 offre un’occasione da non perdere per testare in prima persona le prestazioni all’avanguardia della nuova V-STROM 1050XT. Grazie alla collocazione del manubrio in alluminio a sezione variabile, delle ampie pedane con rivestimento in gomma amovibile e della sella regolabile in altezza, la posizione di guida si adatta bene ai piloti di tutte le taglie e assicura un controllo totale sin dai primi metri. La ciclistica basata su un leggero telaio a doppia trave d’alluminio, su sospensioni completamente regolabili e su robusti cerchi a raggi con pneumatici tubeless. Il motore bicilindrico a V Euro 5 ha una potenza di oltre 107 cv ed è caratterizzato da un’erogazione lineare e vigorosa. Chi guida può scegliere se avere una risposta più dolce o più pronta ai movimenti dell’acceleratore selezionando una delle tre mappature disponibili con il Suzuki Drive Mode Selector. L’equipaggiamento comprende molti altri dispositivi elettronici che esaltano la versatilità della V.STROM 1050XT, inseriti nel pacchetto Suzuki Intelligent Ride System e supportati da una piattaforma inerziale Bosch, che monitora i movimenti della #moto in sei direzioni lungo tre assi. Nel SIRS spiccano in particolare il traction control regolabile su tre livelli e disattivabile, l’assistenza alle partenze in salita #PartiFacile ei sistemi #FrenaInPIega e #FrenaSicuro. Il primo è l’evoluzione di un normale un ABS, è regolabile su due livelli e ha la funzione cornering, mentre il secondo modula e ripartisce la frenata in base al carico rilevato e all’eventuale rischio di sollevamento della ruota posteriore in discesa. Di serie anche i tubi paramotore e i paracarter in alluminio, i paramani, il cavalletto centrale e il portapacchi, oltre ai fari e alle frecce a Led, che definiscono un equipaggiamento completo da autentica globetrotter.

SUZUKI ITALIA SpA        

Ufficio Stampa e PR Corporate

prm@suzuki.it

Seguici su Suzuki Way of life!FacebookTwitterInstagramYouTube