aprile 22, 2020 - Suzuki Moto

Suzuki Moto: posticipate le scadenze per garanzie, tagliandi e richiami

cover

Tutte le garanzie ufficiali Suzuki scadute nel periodo di lockdown potranno essere fatte valere anche nel mese successivo alla rimozione delle limitazioni alla circolazione.

 

Suzuki non farà decadere le garanzie a chi effettuerà le manutenzioni previste durante il blocco entro un mese dalla ripresa delle attività.

 

I concessionari sono a disposizione dei clienti per fissare gli appuntamenti relativi alle campagne di aggiornamento prodotto, interventi che saranno comunque effettuati solo una volta terminata l’emergenza.

 

Molte realtà della rete Suzuki sono contattabili via Whatsapp grazie all’iniziativa #suzukiportechiusetelefoniaperti mentre per gli acquisti è attiva la campagna online Suzuki Smart Buy che permette di prenotare da casa e successivamente acquistare, a condizioni uniche, tutta l’offerta Suzuki, attraverso pochi semplici click.

 

#suzuki

#senzapensieri

#suzukiportechiusetelefoniaperti

#suzukismartbuy

 

In questo momento in cui l’emergenza COVID-19 costringe la popolazione a restare a casa, Suzuki ha messo a punto un piano di iniziative post-vendita che permetteranno ai clienti di superare il lockdown in corso senza disagi o svantaggi. La Casa di Hamamatsu ha deciso di posticipare i termini di: garanzie scadute, manutenzioni programmate e campagne di aggiornamento. Chi ha scelto una #moto Suzuki potrà quindi affrontare la situazione in corso con maggiore serenità, senza la preoccupazione che l’impossibilità di rispettare con puntualità certe scadenze contrattuali possa in qualche modo causargli problemi. 

 

Garanzie ufficiali

Suzuki ha deciso di riconoscere un ulteriore periodo di validità a tutte le garanzie scadute o in scadenza durante il periodo di limitazioni. Tutti i clienti che dovessero aver maturato negli ultimi tempi dubbi sul corretto funzionamento di una #moto o di uno scooter la cui garanzia si è estinta nel periodo delle limitazioni non devono preoccuparsi. Quando si tornerà a poter circolare liberamente, in questo lasso di tempo la rete dei Concessionari e delle Officine autorizzate sarà a disposizione per fare le verifiche del caso e per risolvere il possibile inconveniente senza alcun onere a carico del cliente*.

 

Manutenzioni programmate

Tutti i proprietari di #moto e scooter Suzuki hanno poi l’opportunità di posticipare l’eventuale manutenzione programmata nella fase di blocco della mobilità senza che il ritardo nell’effettuazione del tagliando comprometta la validità della garanzia ufficiale. Sarà sufficiente compiere gli interventi in officina nel mese successivo alla ripresa* della normale attività per non far decadere le coperture. In questo modo anche chi ora non ha la possibilità di spostarsi potrà comunque rimediare in tutta tranquillità un secondo momento, senza perdere alcun diritto futuro, con una tutela anche del valore residuo del mezzo.

 

Aggiornamenti e richiami

Chiunque avesse ricevuto in queste settimane una raccomandata relativa ad una campagna di aggiornamento prodotto non deve poi preoccuparsi per il fatto di non potersi recare subito in officina. In questo momento può piuttosto contattare il concessionario o il centro d’assistenza più vicini e fissare l’appuntamento per l’intervento, che sarà comunque effettuato solo una volta terminata l’emergenza.

 

#suzukiportechiusetelefoniaperti

La rete Suzuki ha aderito alla campagna #suzukiportechiusetelefoniaperti e molte strutture possono essere contattate anche durante questa delicata fase di lockdown. Per fornire al pubblico un nuovo modo per interfacciarsi con il mondo Suzuki, molti concessionari e officine motorizzate hanno deciso di mettere a disposizione degli utenti un numero di cellulare che può essere utilizzato tramite WhatsApp. In ciascuna realtà è stata individuata una figura che è disponibile a integrare le informazioni presenti su internet e a fornire un supporto concreto in qualsiasi caso di necessità. Lo stesso incaricato è in grado di dare anche spiegazioni e chiarimenti in vista di eventuali acquisti futuri.

La rete dei concessionari e delle officine autorizzate è a disposizione fin da subito per prenotare i vari interventi che siano di manutenzione ordinaria o straordinaria al fine di essere subito operativi all’apertura e per risolvere l’inconveniente senza alcun onere a carico del cliente.

 

Suzuki Smart Buy

Chi volesse saltare subito in sella a una Suzukinon appena il Paese tornerà alla normalità può inoltre approfittare in questo periodo del programma Suzuki Smart Buy. Si tratta di un sistema di prenotazione online semplice e conveniente, che sfrutta l’esperienza di Suzuki nel collocamento online di numerose Limited Web Edition. Grazie ad esso, a qualsiasi ora del giorno i clienti possono collegarsi in tutta tranquillità alla piattaforma dedicata all’e-commerce Suzuki e prenotare la loro prossima #moto o il loro prossimo scooter, senza doversi muovere da casa e a condizioni chiare, sicure e quanto mai vantaggiose.

 

Un secolo di dedizione al cliente

Tutte queste iniziative si integrano con la campagna con cui Suzuki festeggia il suo centesimo anniversario e sottolineano una vota di più come il cliente sia da un secolo al centro di ogni attività dell’Azienda. Anche in questa delicata fase storica, Suzuki dimostra grande flessibilità e sa porsi all’avanguardia nell’individuare i bisogni dei motociclisti e nell’approntare soluzioni semplici ed efficaci che li aiutino a risolvere i loro problemi.

 

*entro e non oltre il 20/06

 

SUZUKI ITALIA SpA       

Ufficio Stampa e PR Corporate

prm@suzuki.it

 

Seguici su Suzuki Way of life! Facebook Twitter Instagram YouTube