febbraio 04, 2020 - Suzuki Auto

Suzuki è HYBRID: Porte Aperte l’8 e il 9 febbraio

cover

Sabato 8 e domenica 9 febbraio i Concessionari Suzuki resteranno aperti per permettere a tutti di conoscere meglio l’intera gamma HYBRID di Suzuki, che festeggia l’ingresso di VITARA HYBRID e S-CROSS HYBRID;

 

I Clienti potranno testare anche IGNIS HYBRID e SWIFT HYBRID, il cui successo ha portato Suzuki al secondo posto della classifica dei costruttori per vendite di #auto ibride.

 

Sabato 8 e domenica 9 febbraio un’apertura straordinaria dei Concessionari Suzuki chiuderà una settimana molto intensa per la gamma HYBRID di Hamamatsu. Suzuki è stata scelta come Auto Ufficiale della 70a edizione del Festival della Canzone Italiana e i modelli HYBRID sono esposti nei luoghi strategici della città di Sanremo, dal Forte di Santa Tecla a Casa Sanremo, passando idealmente per il Teatro Ariston. La tecnologia Suzuki HYBRID gode poi in questo periodo di una grande visibilità su tutti i media, grazie alla campagna “Suzuki è HYBRID.Be HYBRID.Drive Suzuki.”, che richiama la partnership con il Festival e fa da preludio proprio al Porte Aperte in cui debutteranno due importanti novità, VITARA HYBRID e S-CROSS HYBRID.

 

L’ibrido Suzuki si fa in quattro

Con il lancio di VITARA HYBRID e S-CROSS HYBRID Suzuki raddoppia la sua offerta ibrida, compiendo un passo decisivo nel processo di ibridazione della gamma. VITARA e S-CROSS HYBRID affiancano IGNIS e SWIFT HYBRID, che con il loro successo fanno di Suzuki il secondo costruttore per vendite di #auto ibride in Italia.

La Casa di Hamamatsu può contare su una proposta ibrida in tutte le fasce principali del mercato e per qualsiasi bisogno di mobilità. Nel segmento A, per esempio, IGNIS HYBRID si distingue per la sua formula da #SUV ultracompatto, mentre nel segmento B SWIFT HYBRID svolge il tema della cinque porte a due volumi con una linea affascinante, atletica e dinamica. Con questi due modelli HYBRID, Suzuki vanta un primato straordinario: è infatti l’unica Casa a costruire #auto ibride sotto i quattro metri di lunghezza equipaggiabili anche con la trazione integrale e con un impianto a Gpl. A loro si affiancano VITARA e S-CROSS HYBRID, che portano la geniale tecnologia ibrida di Hamamatsu nelle fasce di mercato cresciute di più negli ultimi tempi, quelle dei #SUV e delle crossover.

Proprio in queste categorie l’ibrido Suzuki rappresenta l’alternativa migliore all’alimentazione a gasolio, scelta in passato da molti automobilisti. La tecnologia Suzuki HYBRID è infatti competitiva con i motori diesel in fatto di consumi e di costi di gestione e beneficia delle agevolazioni previste localmente per le vetture ibride. Gli esempi vanno dall’esenzione totale o parziale dal pagamento del bollo, all’accesso alle ZTL, per arrivare alla sosta gratuita nei parcheggi con strisce blu.

 

Il massimo della praticità e dell’efficienza

La tecnologia Suzuki HYBRID assicura enormi vantaggi anche nell’impiego quotidiano, dimostrandosi il massimo della praticità e dell’efficacia nel contenere consumi ed emissioni. Il sistema Suzuki HYBRID non richiede ricariche esterne né interventi da parte del pilota durante la guida e si attiva in modo automatico e puntuale solo quando serve. L’elemento chiave è l’Integrated Starter Generator, che fa da alternatore, motorino di avviamento e motore elettrico. L’ISG è alimentato da leggere batterie agli ioni di litio, che immagazzinano l’energia recuperata durante i rallentamenti e sono alloggiate sotto i sedili anteriori, dove non penalizzano né l’abitabilità né la capacità di carico. L’ISG si occupa di avviare il motore e lo supporta nelle fasi più gravose, come in partenza e quando il pilota richiede uno spunto deciso. In questi frangenti fornisce una coppia supplementare, riducendo il carico per l’unità termica e il suo fabbisogno di benzina.

 

Un’opportunità da non perdere

I Clienti che faranno visita ai Concessionari Suzuki potranno conoscere le promozioni in corso, che vedono i prezzi dei modelli ibridi di Hamamatsu partire da 13.800 Euro*.

In occasione del lancio e fino alla fine del mese di marzo, VITARA HYBRID è proposta a partire da 20.950 Euro e S-CROSS HYBRID a 20.990 Euro.

*prezzo riferito a Suzuki Ignis 1.2 HYBRID COOL

 

Suzuki, tradizione e innovazione dal 1909

Suzuki Motor Corporation è uno dei principali costruttori mondiali di automobili, motocicli e motori fuoribordo.

Nel settore automobilistico l’Azienda è attualmente all’8° posto nella classifica mondiale delle vendite (fonte JATO), con oltre 3 milioni di vetture prodotte all’anno, ed è leader sul mercato giapponese nei segmenti Keicar e Passenger car.

L’Azienda nasce nel 1909 da un’idea imprenditoriale di Michio Suzuki, che, nella cittadina di Hamamatsu, in Giappone, costruisce uno stabilimento per la produzione di telai tessili.

Nel 1920 l’Azienda viene profondamente riorganizzata al fine di intraprendere il cammino industriale su scala internazionale, prendendo il nome di Suzuki Loom Manufacturing Co.

Nel 1954 l’Azienda diviene Suzuki Motor Corporation Ltd e l’anno seguente, nel 1955, nasce Suzulight la prima automobile a marchio Suzuki, seguita nel 1970 da Jimny serie LJ10, il primo 4x4 compatto.

Da allora in avanti, l’attività industriale nei differenti settori ha proseguito il suo incessante cammino di crescita, anche nei settori dei motocicli e dei motori marini fuoribordo puntando su valori quali l’affidabilità, il design e l’innovazione.

 

SUZUKI ITALIA SpA

Ufficio Stampa e PR Corporate

Tel 011 9213711     

press@suzuki.it

Seguici su Facebook,Twitter,Youtube,Instagram

 

Ti potrebbe interessare anche



settembre 11, 2020 - Suzuki Auto

Automotive Events Green Heritage