dicembre 17, 2019 - Suzuki Auto

Suzuki e le stelle di Opera on Ice per un Natale sul ghiaccio in TV

cover

- Canale 5 trasmetterà nel pomeriggio del giorno di Natale Opera on Ice 2019, lo spettacolo che ha portato le stelle del pattinaggio internazionale nella straordinaria cornice del Foro Italico di Roma;


- Suzuki è Official #sponsor e Official Car della manifestazione, confermando l’indissolubile legame con il mondo del ghiaccio.


Questo Natale donerà a Suzuki un’eccezionale visibilità. Il pomeriggio del 25 dicembre, alle ore 16:20, Canale 5 trasmetterà Opera on Ice 2019, lo spettacolo che ha portato le stelle del pattinaggio internazionale ad esibirsi nella fantastica cornice del Foro Italico di Roma. Attraverso il piccolo schermo, il marchio Suzuki, Official #sponsor e Official Car della manifestazione, entrerà nelle case degli Italiani per confermare il successo dello scorso anno, quando Opera On Ice aveva totalizzato circa 1,5 milioni di telespettatori ed era stata la trasmissione natalizia più seguita nella fascia pomeridiana, con uno share del 15%.

Un legame sportivo

La scelta di Suzuki da parte di Opera On Ice permette alla Casa di Hamamatsu di sottolineare l’eleganza del brand e la sua capacità di suscitare emozioni positive agli occhi di un pubblico ampio e trasversale.

Questa sponsorship rafforza il legame di Suzuki con gli sport del ghiaccio, cui è legata come Main Partner a FISG - Federazione Italiana Sport del Ghiaccio dal 2013. Celebre testimonial Suzuki è la stella del pattinaggio Carolina Kostner, che con lo slogan “Con Suzuki non si pattina!” ha fatto familiarizzare gli italiani con il marchio di Hamamatsu e con la trazione integrale 4x4 AllGrip.

Il pattinaggio rappresenta per la Casa di Hamamatsu una disciplina dal forte valore simbolico. Con impegno e determinazione i suoi campioni mettono a punto una tecnica eccellente e, grazie ad essa, compiono evoluzioni sorprendenti con velocità e precisione. Allo stesso modo, i tecnici Suzuki progettano e affinano con costanza e dedizione assolute le tecnologie che oggi permettono alle #auto della gamma di essere altamente efficienti, di regalare un’impareggiabile piacere di guida e di spostarsi in totale sicurezza in qualsiasi condizione.

Parata di stelle

Dopo aver avuto negli anni passati le suggestive cornici dell’Arena di Verona e della Piazza degli Scacchi di Marostica, la nona edizione di Opera On Ice ha portato per la prima volta il pattinaggio di figura su ghiaccio nel tempio indiscusso dello sport italiano, il Foro Italico di Roma. 35.000 litri d’acqua hanno trasformato la superficie del campo Centrale in una pista di 800 metri quadri sulla quale si sono esibiti alcuni tra i più grandi pattinatori al mondo. Il ruolo del padrone di casa è stato affidato ad Alfonso Signorini, grande esperto di lirica e già regista di importanti opere.

La star più acclamata è stata “lo Zar”, Evgeni Plushenko, lunico atleta nella storia di questo sport ad aver vinto quattro medaglie in altrettante Olimpiadi, che è sceso in pista accompagnato anche dal talentuoso figlio Aleksandr di 6 anni e ha ringraziato così il pubblico del Foro Italico:

"Per la prima volta nella mia vita arrivo a Roma per pattinare nel migliore show al mondo (…) Ringrazio il pubblico per il suo calore e gli applausi soprattutto per mio figlio, che per la prima volta nella sua vita, proprio ad Opera on Ice, ha realizzato un salto doppio!”

Tra gli altri campioni apparsi sul ghiaccio romano, la giapponese Miki Ando, la coppia formata da Anna Cappellini e Luca Lanotte, protagonisti anche come coreografi, oltre agli assi della Nazionale Nicole Della Monica e Matteo Guarise, alla squadra italiana di pattinaggio sincronizzato Hot Shivers e alla coppia di adagio Annette Dytrt e Yannick Bonheur.

Una lunga tradizione

Suzuki è specializzata nella produzione di veicoli compatti a trazione integrale da quasi cinquant’anni: il leggendario LJ10, capostipite della gamma Jimny, debuttò infatti nel 1970. Da allora i tecnici di Hamamatsu hanno sviluppato la tecnologia 4x4, arrivando a mettere a punto diverse varianti del sistema 4x4 AllGrip per soddisfare ogni esigenza di mobilità. Il risultato del loro lavoro è rappresentato dalle tecnologie AllGrip #auto, Select e Pro, con le quali Suzuki equipaggia ben cinque modelli a trazione integrale, ciascuno con caratteristiche differenti. IGNIS e SWIFT, con la loro spiccata vocazione urbana, sono equipaggiate, sempre in combinazione con la tecnologia Hybrid, con la trazione integrale a giunto viscoso AllGrip #auto, che non richiede interventi del pilota, trasferisce coppia alle ruote posteriori quando quelle anteriori perdono aderenza e migliora la stabilità e la precisione di guida in ogni situazione. VITARA e S-CROSS, campionesse di versatilità, adottano invece la raffinata trazione integrale a controllo elettronico AllGrip Select, con quattro modalità di guida che il pilota può selezionare in funzione del fondo che deve affrontare: #auto, Sport, Snow e Lock. JIMNY è infine equipaggiato con la più specialistica trazione AllGrip Pro, che permette di passare in breve tempo dalle due alle quattro ruote motrici e di inserire eventualmente le marce ridotte per superare anche gli ostacoli più impegnativi.

Suzuki, tradizione e innovazione dal 1909

Suzuki Motor Corporation è uno dei principali costruttori mondiali di automobili, motocicli e motori fuoribordo. Nel settore automobilistico l’Azienda è attualmente all’11° posto nella classifica mondiale dei Costruttori Automobili (fonte OICA), con oltre 3 milioni di vetture prodotte all’anno, ed è leader sul mercato giapponese nei segmenti Keicar e Passenger car. L’Azienda nasce nel 1909 da un’idea imprenditoriale di Michio Suzuki, che, nella cittadina di Hamamatsu, in Giappone, costruisce uno stabilimento per la produzione di telai tessili. Nel 1920 l’Azienda viene profondamente riorganizzata al fine di intraprendere il cammino industriale su scala internazionale, prendendo il nome di Suzuki Loom Manufacturing Co.

Nel 1954 l’Azienda diviene Suzuki Motor Corporation Ltd e l’anno seguente, nel 1955, nasce Suzulight la prima automobile a marchio Suzuki, seguita nel 1970 da Jimny serie LJ10, il primo 4x4 compatto.

Da allora in avanti, l’attività industriale nei differenti settori ha proseguito il suo incessante cammino di crescita, puntando su valori quali l’affidabilità, il design e l’innovazione.

SUZUKI ITALIA SpA

Ufficio Stampa e PR Corporate

Tel 011 9213711     

press@suzuki.it

Seguici su Facebook,Twitter,Youtube,Instagram,Google+