settembre 04, 2019 - Suzuki Moto

Gamma Burgman: i maxi scooter Suzuki scelta ideale

cover

Fino al prossimo 30 settembre si potranno acquistare il #burgman 400 e il #burgman 650 a condizioni imperdibili.

Chi sceglierà uno dei due maxi #scooter di Hamamatsu beneficerà di vantaggi sul prezzo di listino e potrà godere di un’estensione gratuita della garanzia da due a quattro anni.

Vuoi goderti gli ultimi weekend estivi ma devi lavorare? Settembre è il mese giusto per saltare in sella a un Suzuki #burgman nuovo di zecca, per chi non si accontenta del solito #scooter da città, il Suzuki Burgman è la soluzione ideale, ti permettere spostamenti a lungo raggio nella massima comodità anche al passeggero ma anche di muoverti agilmente in città per raggiungere facilmente il lavoro.

Per chi acquisterà entro la fine del mese un #burgman 400 o un #burgman 650 potrà beneficiare delle campagne promozionali lanciate da Suzuki e che rendono la gamma dei maxi #scooter di Hamamatsu quanto mai accessibile e vantaggiosa. Vediamo dunque modello per modello quali condizioni si possono trovare nei concessionari Suzuki.

Sempre all’avanguardia

La gamma #burgman è il punto di riferimento indiscusso tra i maxi #scooter e questa leadership di Suzuki trova origine in un passato lontano. I modelli attuali mettono infatti a frutto l’esperienza e il know-how accumulati dalla Casa di Hamamatsu nel corso di oltre vent’anni di presenza sul mercato. Suzuki lanciò il primo #burgman nel 1998, facendo nascere di fatto un segmento che non c’era e, dopo aver fatto da pioniera, ha continuato a interpretare il tema dello #scooter di media e grossa cilindrata in modo originale. Le generazioni di prodotto che si sono avvicendate in listino hanno continuato a evolvere e a migliorare concept nati già vincenti sotto ogni punto di vista e rimasti sempre all’avanguardia, sia nella variante 400 monocilindrica sia in quella 650 bicilindrica. Entrambe dimostrano una volta di più come lo #scooter sia il mezzo di trasporto più efficace per gli spostamenti quotidiani a breve e a medio raggio, specialmente quando c’è da districarsi nel traffico delle grandi città. Con i modelli della gamma #burgman, però, lo #scooter entra in una nuova dimensione e allarga i suoi orizzonti, pronto ad affrontare non solo le gite fuoriporta ma anche quei viaggi che un tempo si consideravano appannaggio solo delle #moto da turismo.

BURGMAN 400

Il #burgman 400 ha una linea atletica e filante, impreziosita da gruppi ottici a LED dal look ricercato e molto luminosi nella guida notturna. Lo scudo offre un’eccellente protezione aerodinamica e integra due pratici cassettini, uno dei quali dotato anche di una presa 12V con cui si possono ricaricare i dispositivi elettronici. Gli oggetti più grandi possono essere riposti invece nel vano sottosella, che ha una capacità di 42 litri e può ospitare un casco integrale e un demi-jet. La posizione di guida si è fatta negli anni più eretta e garantisce un controllo totale in ogni manovra. Questa postura permette al pilota di apprezzare appieno le qualità della ciclistica, agile e rigorosa al tempo stesso, e quelle del motore, che offre risposte pronte ogni volta che si sollecita l’acceleratore. E quando occorre fermarsi il #burgman 400 può fare affidamento su un impianto frenante molto potente, su cui vigila un sistema ABS di ultima generazione.

Fino al 30 settembre il #burgman 400 è proposto all’incredibile prezzo di 6.990 Euro chiavi in mano, con dunque uno sconto strabiliante di ben 900 Euro rispetto al prezzo di listino ufficiale, che sarebbe pari a 7.890 Euro. Non è però tutto: chi sceglierà di portarsi a casa in queste settimane lo #scooter più confortevole, funzionale e divertente del suo segmento riceverà inclusa nel prezzo un’estensione della garanzia ufficiale Suzuki da due a quattro anni, comprensiva anche del servizio di assistenza stradale.

BURGMAN 650

Il #burgman 650 è invece la scelta ideale per chi in uno #scooter cerca il massimo della versatilità e una dotazione sontuosa. Nel suo equipaggiamento standard spiccano la sella e le manopole riscaldabili, il parabrezza regolabile elettricamente e gli specchietti ripiegabili sempre a comando elettrico, oltre al freno a mano e, ovviamente, all’ABS. Grazie a un’abitabilità da primato, il #burgman 650 offre spazio in abbondanza per il pilota, l’eventuale passeggero e i loro bagagli. Nel vano sottosella da ben 50 litri possono essere riposti anche due caschi integrali, mentre per tenere a portata di mano gli oggetti più piccoli ci sono ben tre vani sul retro dello scudo, uno dei quali dispone di una presa 12V. Pure a pieno carico il #burgman 650 resta docile, maneggevole e preciso, grazie al baricentro basso e a un bilanciamento perfetto. Il motore bicilindrico ha una potenza massima di 55 cv e un’erogazione sempre briosa, che può essere sfruttata al meglio grazie al cambio elettronico SECVT (Suzuki Electronically-controlled Continuously Variable Transmission). Questa trasmissione consente di scegliere tra due modalità automatiche, Drive, votata al comfort, e Power, per una condotta più sportiva, oppure di selezionare i rapporti in modo sequenziale tramite comodi comandi al manubrio, per sentirsi più che mai protagonisti nella guida.

La convenienza del #burgman 650 si può misurare fino alla fine del mese anche in chilometri. In questo periodo i dealer Suzuki riconoscono infatti un vantaggio economico di 650 Euro, una cifra che, espressa in carburante e ragionando sulla base del consumo medio di 4,8 l/100 km, permette di percorrere fino a 8.000 km pagando sole le tasse, l’assicurazione e le spese di manutenzione. Anche in questo caso poi il cliente riceverà in omaggio l’estensione a quattro anni della garanzia e dell’assistenza stradale. Un motivo in più per passare proprio adesso allo #scooter meglio equipaggiato del mercato, con una dotazione tecnica e di accessori senza eguali.

Finanziamenti

Bike Back

Suzuki e Findomestic hanno studiato un prodotto finanziario ad hoc per i motociclisti che desiderano una soluzione alternativa a un sistema di acquisto classico. Il suo nome è Bike Back e può essere sfruttato all’acquisto di qualsiasi modello della gamma, per importi compresi tra i 5.000 e i 18.500 Euro. Alla stipula del contratto il cliente può versare un anticipo libero e definire l’importo di 36 rate mensili con un TAN fisso del 6,45%, stabilendo di conseguenza l’importo della maxirata finale. Trascorsi i tre anni, il cliente stesso può decidere se versare la cifra dovuta, rifinanziarla in altri 24 mesi oppure saltare in sella a un’altra Suzuki nuova, usando quella guidata sino a quel momento a mo’ di anticipo. Bike Back permette così di guidare oggi il modello preferito e di modificare nel tempo la propria scelta, qualora le necessità o i desideri cambiassero. Suzuki offre inoltre a chi accende questo finanziamento l’estensione della garanzia da due a tre anni, con assistenza stradale inclusa.

Prima rata a sei mesi

Tutti i modelli della gamma #moto e #scooter di Hamamatsu possono essere acquistati attraverso il finanziamento agevolato “Prima rata a sei mesi”, che prevede appunto che il pagamento delle rate cominci un semestre dopo la firma del contratto. Con questa soluzione Suzuki e Findomestic forniscono un prodotto molto flessibile, che può essere adattato alle esigenze di ciascun cliente. L’importo erogato può infatti arrivare fino a 10.000 Euro, mentre le rate si possono sviluppare a piacere su un periodo di 12, 24, 36 o 48 mesi. A seconda dell’importo finanziato e dell’orizzonte temporale, il TAN è tra il 4,95% e il 5,79%, mentre il TAEG varia dal 5,65% al 8,42%.

Suzuki NOW! - Tasso zero

Un altro finanziamento molto vantaggioso è Suzuki Now!. Nel suo caso l’importo erogato dalla finanziaria può variare da 2.500 a 6.500 Euro, mentre per quanto riguarda la durata il cliente può optare per i 18 o i 24 mesi. Il TAN è comunque fisso allo 0%, mentre il TAEG oscilla dal 4% all’8,12% in funzione della cifra e della scadenza previste.

Metà #moto a tasso zero

L’ultimo strumento finanziario messo a disposizione in questo periodo da Suzuki e Findomestic ha una struttura articolata e può essere sottoscritto all’acquisto di qualsiasi modello, per importi compresi tra i 1.000 e i 15.000 Euro. Il cliente ha la facoltà di scegliere una rateizzazione su 24, 36 o 48 mesi, con il primo versamento a tre mesi dalla firma e un TAEG dell’8,25% sulla prima metà del piano e dello 0% sulla parte restante.

Suzuki, tradizione e innovazione dal 1909

Suzuki Motor Corporation è uno dei principali costruttori mondiali di automobili, motocicli e motori fuoribordo.

L’Azienda nasce nel 1909 da un’idea imprenditoriale di Michio Suzuki, che, nella cittadina di Hamamatsu, in Giappone, costruisce uno stabilimento per la produzione di telai tessili.

Nel 1920 l’Azienda viene profondamente riorganizzata al fine di intraprendere il cammino industriale su scala internazionale, prendendo il nome di Suzuki Loom Manufacturing Co.

Nel 1952 Suzuki debutta nel settore motociclistico, producendo la sua prima bicicletta motorizzata, la Power Free, e dieci anni più tardi, nel 1962, vince il suo primo Campionato del Mondo di velocità nella Classe 50. Da allora Suzuki è grande protagonista nelle competizioni, in pista come nel motocross. Con in sella piloti leggendari quali Barry Sheene e Kevin Schwantz coglie innumerevoli successi iridati. Nel suo albo d’oro figurano anche 12 titoli nel Mondiale Endurance a squadre, 13 allori nel Campionato AMA Superbike e varie vittorie alla 24 Ore di Le Mans e al Bol d’Or, oltre che al Tourist Trophy dell’Isola di Man.

Puntando su uno stile personale e su soluzioni tecniche all’avanguardia, Suzuki scrive pagine memorabili anche della storia dei modelli di serie. Nel 1981 la Katana rivoluziona le regole del design motociclistico e nel 1985 la GSX-R 750 segna una svolta epocale nel mondo delle sportive. Nel 1999 è poi la Hayabusa a far registrare prestazioni assolute mai raggiunte prima.

La gamma attuale è tra le più complete e dà un contributo concreto alla crescita costante dell’Azienda, sempre più attenta ai temi dell’efficienza e della mobilità sostenibile.