settembre 03, 2019 - Suzuki Moto

V-Strom 1000: mai così vantaggiosa grazie alla supervalutazione dell’usato

cover

Fino al 30 settembre i concessionari Suzuki supervaluteranno di 1.500 Euro l’usato dato in permuta per acquistare una V-Strom 1000.

L’estate è ormai agli sgoccioli ma tutti gli appassionati hanno ancora qualche settimana di tempo per chiuderla in bellezza.

Chiunque si recherà presso la rete dei concessionari Suzuki per acquistare il modello di punta della gamma Sport Enduro Tourer di Hamamatsu si vedrà infatti riconoscere una supervalutazione di 1.500 Euro sull’usato dato in permuta. La proposta riguarda tutte le versioni a catalogo, da quella standard alla XT con i cerchi a raggi, arrivando fino agli allestimenti speciali Feel More e Globe Rider. Questi ultimi, con i loro equipaggiamenti arricchiti assicurano un ulteriore vantaggio cliente, che arriva anche a superare i 900 Euro. È dunque il momento ideale per saltare in sella a una V-Strom 1000 nuova di zecca, perfetta per muoversi in ogni situazione e su qualsiasi terreno.

Equilibrio impareggiabile

Dal 2002 la V-Strom 1000 rappresenta un punto di riferimento nel segmento delle tuttoterreno ed è la capostipite di una gamma di successo, che comprende anche i modelli 650 e 250. È lei la #moto più amata da chi cerca una compagna di viaggio affidabile, fruibile e divertente. Grazie allo straordinario equilibrio tra il telaio e il motore bicilindrico da 101 cv, la V-Strom 1000 ha prestazioni eccezionali, infonde una confidenza immediata ed è facile e poco impegnativa anche quando ci si sposta in coppia e a pieno carico. L’eccezionale versatilità è esaltata dalle raffinate sospensioni regolabili KYB, che soddisfano i piloti più esperti ed esigenti nei raid più avventurosi così come nei piccoli tragitti quotidiani.

Il meglio della tecnologia

Suzuki equipaggia la V-Strom 1000 con il meglio della tecnologia oggi presente sul mercato. Un esempio viene dal Motion Track Brake System, che rappresenta l’evoluzione dei classici sistemi antibloccaggio ABS. Questo dispositivo dialoga con una piattaforma inerziale, che registra ed elabora i dati relativi ai movimenti della #moto su tre assi, e regola l’azione dei freni tenendo conto anche dell’angolo di piega. Il pilota può pertanto contare su una frenata efficace e che non perturba l’assetto anche a #moto inclinata, a tutto vantaggio della sicurezza e del piacere di guida. E per garantire un controllo assoluto pure sulle superfici a bassa aderenza, la V-Strom 1000 monta di serie anche il Traction Control, regolabile su due livelli e disattivabile. Nella dotazione sono presenti inoltre due dispositivi esclusivi, che rendono più semplice e gradevole ogni spostamento. Il primo è il Suzuki Easy Start System, che avvia il motore con un semplice sfioramento del pulsante di start. Il secondo è invece il Low Rpm Assist, che stabilizza il regime quando si rilascia la frizione e quando si viaggia al minimo, semplificando le partenze e dando fluidità alla marcia a bassa velocità, nel traffico e nel fuoristrada.

Offerte tutte da scoprire

I concessionari Suzuki applicano in questo periodo una supervalutazione dell’usato anche su altri modelli. La stessa cifra di 1.500 Euro è infatti riconosciuta sulle #moto permutate per comprare la GSX-R1000R, mentre l’importo passa a 1.000 Euro nel caso che la scelta cada su una GSX-S1000 o una GSX-S1000F. Non resta dunque che andare presso la rete Suzuki e approfittare delle incredibili promozioni in vigore fino al 30 settembre.

Suzuki, tradizione e innovazione dal 1909

Suzuki Motor Corporation è uno dei principali costruttori mondiali di automobili, motocicli e motori fuoribordo.

L’Azienda nasce nel 1909 da un’idea imprenditoriale di Michio Suzuki, che, nella cittadina di Hamamatsu, in Giappone, costruisce uno stabilimento per la produzione di telai tessili.

Nel 1920 l’Azienda viene profondamente riorganizzata al fine di intraprendere il cammino industriale su scala internazionale, prendendo il nome di Suzuki Loom Manufacturing Co.

Nel 1952 Suzuki debutta nel settore motociclistico, producendo la sua prima bicicletta motorizzata, la Power Free, e dieci anni più tardi, nel 1962, vince il suo primo Campionato del Mondo di velocità nella Classe 50. Da allora Suzuki è grande protagonista nelle competizioni, in pista come nel motocross. Con in sella piloti leggendari quali Barry Sheene e Kevin Schwantz coglie innumerevoli successi iridati. Nel suo albo d’oro figurano anche 12 titoli nel Mondiale Endurance a squadre, 13 allori nel Campionato AMA Superbike e varie vittorie alla 24 Ore di Le Mans e al Bol d’Or, oltre che al Tourist Trophy dell’Isola di Man.

Puntando su uno stile personale e su soluzioni tecniche all’avanguardia, Suzuki scrive pagine memorabili anche della storia dei modelli di serie. Nel 1981 la Katana rivoluziona le regole del design motociclistico e nel 1985 la GSX-R 750 segna una svolta epocale nel mondo delle sportive. Nel 1999 è poi la Hayabusa a far registrare prestazioni assolute mai raggiunte prima.

La gamma attuale è tra le più complete e dà un contributo concreto alla crescita costante dell’Azienda, sempre più attenta ai temi dell’efficienza e della mobilità sostenibile.

SUZUKI ITALIA SpA

Ufficio Stampa e PR Corporate

Tel 011 9213711      

press@suzuki.it

Seguici su Suzuki Way of life! Facebook, Twitter, Instagram, YouTube