giugno 25, 2019 - Suzuki Moto

Katana Tour e DemoRide Tour: tutto pronto per l’ultimo weekend di prove

cover

Nel prossimo fine settimana si svolgeranno le tappe conclusive dei tour che stanno portando le #moto Suzuki in prova in giro per l’Italia.

Il Katana Tour graviterà attorno a Roma, il DemoRide Tour si dividerà tra Liguria e Friuli-Venezia Giulia e ci saranno test ride straordinari in occasione dell’HAT Sestriere Adventourfest.

Con il prossimo weekend si chiuderà in bellezza la stagione 2019 del Katana Tour e del DemoRide Tour, con cui Suzuki ha dato agli appassionati di tutta Italia la possibilità di testare gratuitamente la sua gamma #moto presso la rete dei concessionari e in alcune altre location speciali. Il fine settimana alle porte sarà infatti il più intenso dell’anno, con tanti appuntamenti in calendario.

Tre giornate di prova saranno legate alla presenza straordinaria di Suzuki all’HAT Adventourfest di Sestriere (TO), la nuova kermesse dedicata ai viaggi e alle avventure in #moto che si svolgerà da venerdì 28 a domenica 30 giugno. Nella fantastica cornice delle Alpi Olimpiche piemontesi sarà possibile utilizzare le V-Strom 650 XT e 1000 XT su un percorso misto asfalto-sterrato, mentre con l’affascinante Katana e la muscolosa GSX-S1000 si potrà affrontare un tipico tratto di montagna ricco di curve.

Il Katana Tour ha in programma invece due date, entrambe nel Lazio. Venerdì 28 la sua struttura farà base da L.A. Moto in via Quirino Majorana 211/219 a Roma, per spostarsi poi sabato 29 sulle rive del lago di Castel Gandolfo, in via dei Pescatori 3, dove i test ride saranno curati dal dealer della vicina Ariccia (RM), Moto Superpann.

Il DemoRide Tour si dividerà infine tra Liguria e Friuli-Venezia Giulia. La prima struttura inizierà il suo weekend sabato 29 a Genova da Permoto Race, in via San Quirico 115, e passerà poi il giorno successivo al Punto #moto Pallare, che si trova appunto a Pallare (SV), in via IV novembre 1/B. La seconda carovana si troverà sabato 29 da Battistutta, in via Aquileia 11 a Villesse (GO), e domenica 30 da Motoservice D.P.M., in via Nuova di Corva 72/1 a Pordenone.

Un bilancio eccezionale

Queste ultime date portano in numero totale degli appuntamenti del Katana Tour e del DemoRide Tour 2019 a superare quota 80, a conclusione di un’annata memorabile. Le strutture Suzuki hanno toccato ben 15 regioni, isole maggiori comprese, e nel complesso sono stati organizzati oltre 1750 test ride. Il modello più provato è stata l’affascinante Katana; dal suo arrivo oltre 400 persone hanno voluto saggiare i 150 CV della nuova icona motociclistica. Nella classifica delle “più provate”, le V-Strom e la GSX-S750 seguono a ruota la Katana.  Moto estremamente diverse tra loro ma ugualmente apprezzate dai motociclisti per le prestazioni, la facilità di utilizzo e il divertimento che garantiscono alla guida. Questi numeri danno una misura dell’incredibile successo dei tour Suzuki ma, andando oltre le cifre, va sottolineato come il Katana Tour e il DemoRide Tour abbiano fatto vivere a tanti motociclisti giornate memorabili all’insegna della passione per le due ruote.

Come partecipare alle prove

I test ride che si svolgeranno in occasione dell’HAT Sestriere Adventourfest dovranno essere prenotati direttamente in loco. Il sito www.suzukitour.it è invece la piattaforma attraverso cui è possibile riservare le prove sia del DemoRide Tour sia del Katana Tour. Per iscriversi è sufficiente registrarsi online, selezionando la data e il luogo in cui si desidera fare il test. Per ogni evento il sito fornisce l’indirizzo preciso del luogo in cui si svolgono le prove e consente di verificare subito la disponibilità della #moto prescelta nelle diverse fasce orarie previste per le uscite in strada. Ogni giro ha una durata stimata di 30 minuti circa e si svolge su tratti aperti al traffico, dietro un apripista dell’organizzazione Suzuki.

I vari appuntamenti in programma potrebbero subire variazioni o cancellazioni in caso di condizioni meteo particolarmente avverse o di altre esigenze.

Le #moto in prova

La Suzuki Katana è la protagonista assoluta delle date a lei dedicate ed è sempre la #moto più ammirata anche negli eventi del DemoRide. La sua sagoma inconfondibile e il suo carattere unico la mettono sistematicamente al centro dell’attenzione. Tutti sono compiaciuti davanti all’incredibile qualità delle finiture, degna delle leggendarie spade katana dei samurai da cui la #moto prende il nome. E proprio come una spada, la Katana diventa su strada l’estensione di chi la manovra, che ha nella guida una sensazione di controllo totale. La perfetta messa a punto della ciclistica consente di sfruttare tutto il potenziale del motore a quattro cilindri, che eroga i suoi 150 cv con una progressione straordinaria.

Anche le V-Strom 650 e 1000 XT riscuotono consensi unanimi durante i DemoRide, confermandosi le #moto più equilibrate dei rispettivi segmenti. In questo periodo, tra l’altro, Suzuki propone imperdibili campagne promozionali, che riguardano anche la gamma V-Strom. Chi acquisterà una V-Strom 650 entro la fine di settembre riceverà in omaggio il kit Touring, composto da accessori originali per un valore di oltre 2.000 Euro, mentre nel caso della V-Strom 1000 è prevista una supervalutazione di 1.500 Euro sull’usato dato in permuta.

Anche i titolari della patente A2 possono prendere parte ai DemoRide presso i concessionari, grazie alla presenza in ogni appuntamento della GSX-S750 in versione depotenziata da 35 kW. A completare il lotto delle #moto in prova ci sono due modelli che offrono un eccezionale vantaggio cliente. Si tratta della naked GSX-S750 YUGEN CARBON e della café racer SV650X-TER, che sfoggiano una dotazione di accessori strabiliante in rapporto al prezzo di listino.

SUZUKI ITALIA SpA       

Ufficio Stampa e PR Corporate

Tel 011 9213711    

press@suzuki.it

Barbara Moscato

Katia Bertello

Immacolata Moretta

Marta Matta

Seguici su Suzuki Way of life! Facebook Twitter Instagram YouTube