giugno 10, 2019 - Suzuki Moto

Suzuki regala la patente A1 ai giovani piloti

cover

-     Finiscono le scuole e Suzuki rilancia la campagna promozionale Young Riders,

-     pensata per i sedicenni e per chi desidera ottenere la patente A1.

-     Chi acquisterà una GSX-R125 o una GSX-S125 entro il prossimo 30 settembre beneficerà di uno sconto di 400 Euro, costo medio di una patente conseguita presso le autoscuole italiane.

Terminata la stagione scolastica un’intera generazione di giovani è pronta a vivere spensieratamente l’estate e a coltivare hobby e passioni nel tempo reso finalmente libero dallo studio. Per molti arriva così anche il momento di realizzare il sogno di saltare in sella a una #moto nuova di zecca, premio magari per i brillanti risultati ottenuti tra i banchi.

Pensando anche a questi ragazzi e a queste ragazze, Suzuki rilancia la campagna promozionale Young Riders, con cui regala idealmente la patente A1 ai piloti di domani. Fino al 30 settembre chi acquisterà una grintosa GSX-R125 o un'agile GSX-S125 potrà dunque approfittare di uno sconto di 400 Euro, equivalente al costo medio dell’iscrizione e del corso per l’esame di teoria presso le autoscuole italiane. In questo modo la Casa di Hamamatsu rende quanto mai accessibile la gamma delle sue 125 stradali e dà un contributo economico importante a tutte le famiglie pronte a mettere in #moto i figli.

L’offerta è comunque valida anche per tutti gli altri clienti e dà a chiunque la possibilità di portare a casa a condizioni eccezionali questi due fantastici modelli. La GSX-R125 e la GSX-S125 possono essere guidate anche dagli automobilisti titolari della sola patente B, curiosi di passare alle due ruote per spostarsi più agilmente e per vivere lo spirito di liberà Suzuki Way of Life!

Due caratteri, un piacere di guida unico

Con questa iniziativa Suzuki rende incredibilmente vantaggiose le due 125 stradali più divertenti ed emozionanti del mercato. La GSX-R125 e la GSX-S125 sono modelli complementari, che permettono di apprezzare in modo diverso una base tecnica comune e molto raffinata. Sviluppate in parallelo, assicurano il massimo della maneggevolezza e del piacere di guida sia a chi preferisce una posizione in sella più sportiva sia a chi ne predilige una più rialzata e rilassata.

GSX-R125: sportività per tutti

La Suzuki GSX-R125 racchiude in sé tutte le qualità che hanno fatto entrare nella leggenda la gloriosa stirpe delle GSX-R. La carenatura filante ha una forma studiata nella galleria del vento e riveste un telaio solido e compatto, che garantisce guidabilità e precisione. La GSX-R125 è a suo agio su ogni percorso, tra i cordoli di una pista come nel traffico cittadino, dove si destreggia con disinvoltura, grazie anche all’ottimo angolo di sterzo. La sella più bassa della categoria consente poi di appoggiare sempre bene i piedi a terra. Non c’è insomma niente di meglio per debuttare nel segmento delle sportive e per sviluppare le proprie doti di guida.

Il motore DOHC a quattro valvole ha una coppia generosa e fa registrare consumi sorprendentemente contenuti. La GSX-R125 vanta i migliori valori della categoria a livello dei rapporti peso/potenza e peso/coppia ed è imbattibile nello spunto. Tecnologia, cura per i dettagli e qualità della componentistica sono degni di #moto di cilindrata superiore. Lo stesso vale anche per la dotazione, che comprende la strumentazione multifunzione LCD, il brillante faro a LED e incisivi freni a disco a margherita, oltre al sistema Suzuki Easy Start System, che rende immediato ogni avviamento.

La GSX-R125 può essere ordinata in nero e nel Triton Blue metallizzato che richiama la colorazione delle GSX-RR che corrono in MotoGP con il Team ECSTAR.

GSX-S125: tutt'uno con il pilota

Il motore e molte soluzioni tecniche accomunano la GSX-R125 e la GSX-S125, che rappresenta un indiscusso punto di riferimento tra le naked 125. Al pari della versione carenata, ha il miglior rapporto peso/potenza della categoria e svetta in accelerazione, dimostrandosi anche la più leggera del segmento. Grazie alle dimensioni ridotte, appare incredibilmente atletica e snella e la sua linea raffinata è caratterizzata dai tratti decisi del cupolino con luci a LED. La sella è a sua volta la più bassa tra quelle delle 125 nude e con le pedane ben centrate e un manubrio largo crea una posizione di guida comoda, perfetta per avere un controllo assoluto in qualsiasi situazione. La GSX-S125 è docile in mezzo al traffico cittadino ma è sempre pronta ad affrontare anche i percorsi extraurbani e a pennellare le traiettorie sulle strade di collina. Grazie alla ciclistica rigorosa e sincera, la GSX-S125 consente di sfruttare appieno l’erogazione progressiva del motore. Il monocilindrico bialbero ha un carattere brioso, che lo fa salire di giri rapidamente e con una sonorità di scarico appagante ogni volta che si stuzzica l’acceleratore.

La GSX-S125 è disponibile in nero, sportivo ed elegante al tempo stesso, o con una vivace livrea rossa e nera, che mette in evidenza l’andamento delle sue forme.

SUZUKI ITALIA SpA         

Ufficio Stampa e PR Corporate

Tel 011 9213711     

press@suzuki.it

Barbara Moscato

Katia Bertello

Immacolata Moretta

Marta Matta

Seguici su Suzuki Way of life! Facebook Twitter Instagram YouTube