maggio 30, 2019 - Suzuki Moto

In viaggio alla scoperta del mondo con Suzuki

cover
  • Suzuki Italia ha stretto un accordo con il tour operator Culture Lontane che, attraverso il suo marchio Passione Avventura, organizza fantastici viaggi in #moto a corto, medio e lungo raggio riservati ai clienti di Hamamatsu.
  • La stagione Passione Avventura si aprirà il prossimo weekend con un giro nelle Langhe e proseguirà poi con un programma articolato, che comprende anche straordinari tour delle Tunisia, della Tailandia del Nord e dell’area del Mar Nero.

Da quest’anno i clienti Suzuki hanno un’opportunità in più per saltare in sella e darsi al turismo su due ruote. Suzuki Italia ha infatti siglato un accordo di collaborazione con il tour operator Culture Lontane, che, attraverso il marchio Passione Avventura, mette a disposizione un ricco assortimento di viaggi in #moto esclusivi, riservati proprio a chi guida i modelli di Hamamatsu. Si tratta di un’offerta molto allettante, perché gli itinerari proposti consentono di andare alla scoperta di territori stupendi, unendo il tipico spirito di libertà Suzuki Way of Life! alla certezza di poter contare sempre su un tour leader dedicato, su un’organizzazione efficiente e su un’assistenza puntuale.

Tante offerte su misura

Il catalogo studiato da Passione Avventura per Suzuki è in grado di accontentare qualsiasi motociclista, da chi si cimenta per le prime volte con il mototurismo a chi invece ha alle spalle una lunga esperienza e cerca nuove mete da esplorare in terre lontane. Le soluzioni spaziano così da viaggi di pochi giorni attraverso alcuni tra i più pittoreschi angoli d’Italia a tour più lunghi di respiro internazionale e intercontinentale, da compiere totalmente in #moto o con un avvicinamento in aereo e un successivo noleggio #moto una volta giunti a destinazione.

Il primo viaggio Passione Avventura è ormai alle porte, visto che si terrà il prossimo weekend, ma per chi non si fosse prenotato le occasioni per rifarsi non mancheranno, visto che il calendario steso dal tour operator arriva fino ad agosto 2020. Ecco le sei proposte che lo compongono.

Tour dei Record - Alpi Cozie (7-9 giugno 2019)

L’itinerario si sviluppa per circa 650 km, percorrendo alcuni tra i passi più affascinanti dell’intero arco alpino. Il Colle dell’Agnello, che con i suoi 2.743 metri rappresenta il colle internazionale asfaltato più alto d’Europa, è la grande attrazione del primo giorno, mentre la seconda giornata prevede in sequenza il Colle de la Bonette (2.802 m), il Colle della Lombarda e l’altopiano della Gardetta. Si tratta dunque di un tour perfetto per gli amanti della guida e delle strade ricche di curve, intervallate da scorci mozzafiato sulle valli e sulle vette. A richiesta il tour può svilupparsi in parte anche su tratti sterrati, affrontati sempre con una guida esperta.

Tour dei Balcani (18-27 agosto 2019)

È un viaggio dedicato a chi vuole andare alla scoperta dei Balcani, approfondendo la conoscenza di ogni aspetto di questa straordinaria regione. Il programma è quanto di più vario si possa desiderare: il tracciato alterna veloci trasferimenti sulle autostrade a molte strade panoramiche, tocca alcune città cariche di fascino e attraversa paesini semi-sconosciuti, fuori dai grandi circuiti turistici internazionali. Il tour garantisce così un’esperienza autentica e intensa, spaziando anche dalle montagne alla costa adriatica.

Il fascino del Sahara - Tunisia (5-14 ottobre 2019)

Dopo aver raggiunto in nave Tunisi, il tour farà rotta verso Sud, solcando una terra dalle caratteristiche uniche, in cui storia e natura s’intrecciano per lasciare nella memoria ricordi indelebili. Le visite a Kairouan, quarta città santa dell’Islam, e alla leggendaria Tozeur saranno intervallate da soste nelle oasi di montagna, prima dell’arrivo ai piedi delle dune. Tra le attrazioni del tour spiccano anche i luoghi che sono stati il set del film Guerre Stellari, uno tra i più grandi laghi salati del pianeta e un suggestivo pernottamento in un campo tendato allestito per l’occasione e dotato di tutti i comfort di una sistemazione alberghiera.

Il percorso è asfaltato ma permette comunque di farsi avvolgere dai colori e dai profumi tipici del Nord Africa, con l’opzione di poter calcare le piste del deserto più grande del mondo.

Tailandia del Nord - Adventure Thai #moto Touring (25 ottobre - 5 novembre 2019 e 20 febbraio - 2 marzo 2020)

Si tratta di un viaggio incredibile, che si spinge oltre il normale orizzonte mototuristico. In questo caso l’avvicinamento sarà chiaramente in aereo, mentre le #moto Suzuki saranno noleggiate per tutti in loco, in terra tailandese. Il tour lambirà il confine con la Birmania, in uno scenario incantato tra villaggi e templi, immersi in una natura rigogliosa. Gli elefanti e le donne giraffa saranno alcuni degli incontri mozzafiato che si potranno fare lungo la strada, che costeggerà anche il fiume Mekong e s’inerpicherà sulla montagna più alta della Tailandia, Doi Inthanon, a 2.565 metri di altitudine.

Mar Nero - Sud Est europeo (12-28 agosto 2020)

16 giorni e 5.600 chilometri on the road: sono questi i numeri che fanno dell’ultimo viaggio nel calendario Passione Avventura un’esperienza da fare assolutamente a bordo della propria Suzuki. Il tour raggiungerà il delta del Danubio e le sponde del Mar Nero, toccando ben ben nove Stati (Italia, Slovenia, Croazia, Ungheria, Romania, Moldavia, Serbia, Monte Negro, Bosnia Erzegovina), attraversando le regioni dei Balcani e dei Carpazi, oltre che la suggestiva Transilvania.

V-Strom, giramondo per vocazione

Viaggiare costituisce il modo ideale per apprezzare l’affidabilità e la comodità dei modelli della gamma #suzuki.moto, che esprime nelle V-Strom 650 e 1000 la massima versatilità e un’ineguagliata attitudine al turismo.

Le Sport #enduro Tourer di Hamamatsu sanno mettere a proprio agio ogni motociclista con una posizione in sella che garantisce un controllo totale su ogni percorso e offre sempre un comfort eccezionale, grazie anche a un’ottima protezione aerodinamica. L’equilibrio tra ciclistica e meccanica è perfetto in entrambe le cilindrate e garantisce una confidenza immediata sin dai primi metri, con risposte puntuali a ogni comando.

Chilometro dopo chilometro, le V-Strom si dimostrano maneggevoli e poco affaticanti, anche a pieno carico, fedeli compagne di viaggio grazie anche a una dotazione che comprende le tecnologie più evolute. Tra esse figurano il Traction control disattivabile, il Suzuki Easy Start System, che avvia il motore dopo una lieve pressione sul pulsante di start, e il Low RPM Assist, che facilita le partenze mantenendo costante il numero di giri allo stacco della frizione. Questo dispositivo regolarizza anche il regime a bassa velocità ed è quindi utile in ogni frangente, in città come nel fuoristrada. La V-Strom1000 adotta poi anche il Motion Track Brake System, un’evoluzione di un normale ABS in grado di regolare al meglio la frenata anche in curva e in funzione dell’angolo di piega.

Offerte eccezionali

La gamma V-Strom è al centro di imperdibili campagne promozionali. Chi acquisterà entro il 30 settembre una V-STROM 650 standard o in versione XT riceverà per esempio in omaggio il kit Touring, il cui valore totale supera i 2.000 Euro. Si tratta di un pacchetto di accessori originali che comprende le valigie laterali con il relativo kit di fissaggio, una borsa da serbatoio con sistema di aggancio rapido, il cavalletto centrale, le barre paramotore e il parabrezza maggiorato.

Sempre fino alla fine settembre i concessionari Suzuki riconosceranno poi una supervalutazione di ben 1.500 Euro sull’usato dato in permuta per la V-Strom 1000. L’offerta è valida anche per la variante XT e per le versioni superaccessoriate Feel More e Globe Rider, che con i loro equipaggiamenti speciali assicurano un ulteriore vantaggio ai clienti.


SUZUKI ITALIA SpA         

Ufficio Stampa e PR Corporate

Tel 011 9213711     

press@suzuki.it

Barbara Moscato

Katia Bertello

Marta Matta

Immacolata Moretta

Seguici su Suzuki Way of life! Facebook Twitter Instagram YouTube