marzo 04, 2019 - Suzuki Auto

Rally Italia Talent: le selezioni regionali all’ultimo atto

cover

- La nona e ultima selezione della fase preliminare del Grande Fratello dei motori si svolgerà nel weekend dell’8, del 9 e del 10 marzo sul Circuito Internazionale di Busca (CN);

- Al termine della tappa sarà definito l’elenco dei partecipanti alle semifinali di Rally Italia Talent, che si sfideranno nuovamente a bordo di #suzukiswiftsport, Auto Ufficiale della manifestazione, e aspireranno al sogno di correre un vero rally in un team ufficiale.

Sarà il Piemonte e, più precisamente, il Circuito Internazionale di Busca, in provincia di Cuneo, la cornice dell’ultima selezione locale di Rally Italia Talent 2019. Si completerà così nel weekend dell’8, del 9 e del 10 marzo la fase preliminare che ha portato lo staff del Grande Fratello dei motori in giro per l’Italia, alla ricerca dei piloti e dei navigatori più talentuosi da lanciare nel mondo dei rally. Dopo che anche i candidati del Nord Ovest avranno dato prova delle loro capacità, gli esaminatori avranno un quadro preciso dei valori emersi nei nove appuntamenti di qualificazione. L’Organizzazione potrà, dunque, stilare le graduatorie e definire il lotto dei semifinalisti, che saliranno a bordo di #suzukiswiftsport - Auto Ufficiale di Rally Italia Talent 2019 - per aggiudicarsi la partecipazione alle finali e, quindi, ad un vero rally valido per i Campionati o i Trofei titolati ACI Sport.

Un successo clamoroso

Con la tappa di Busca si chiuderà la prima fase della sesta edizione di Rally Italia Talent, che ha riscosso un successo di pubblico senza precedenti. Gli iscritti hanno superato quota 8.400 e il dato conferma l’apprezzamento per questo format, creato da Aci nel 2014 per dare a tutti la possibilità di realizzare il sogno di prendere parte a una gara di rally gratuitamente, come piloti o come navigatori. Le adesioni sono arrivate numerose per tutte le categorie previste dal regolamento (Under 18, Under 23, Under 35, Over 35, Femminile, Licenziati Aci Sport e Non Licenziati), a testimonianza del fatto che la passione per i motori non conosce età né genere e che l’hashtag #rallypertutti è ben più di un semplice slogan.

Ad armi pari

Proprio lo spirito della manifestazione ha convinto Suzuki a diventare partner di Aci e a fare di SWIFT Sport l’Auto Ufficiale di Rally Italia Talent. Il Grande Fratello dei motori ha dato a tutti la possibilità di mettersi in luce, anche a chi non ha mai corso. Tutti i candidati hanno si sono sfidati ad armi pari, dando il meglio di sé e cercando di superare i propri limiti, nel rispetto delle regole e dell’avversario, secondo i valori che la Casa di Hamamatsu sposa, da sempre, nelle corse.

Promossa a pieni voti

In attesa che i grandi rallisti chiamati da Aci come esaminatori individuino i semifinalisti di Rally Italia Talent 2019, emerge già una vincitrice della manifestazione. Si tratta di Suzuki SWIFT Sport, promossa a pieni voti da tutti coloro che sono saliti a bordo. Nelle otto selettive sin qui svolte, la flotta di esemplari messi a disposizione dell’Organizzazione da Suzuki Italia ha rivelato un’affidabilità eccezionale e ha messo in mostra caratteristiche da vera sportiva. La hot hatch di Hamamatsu è apparsa a suo agio su qualsiasi pista e su tutti i terreni affrontati. A renderla efficace anche in condizioni di bassa aderenza è soprattutto la sua eccezionale leggerezza, la stessa che le permette di essere emozionante anche sulle strade di tutti i giorni. Con una massa di soli 975 kg e un motore 1.4 BOOSTERJET da 140 CV e 230 Nm, SWIFT Sport ha rapporti peso/potenza e peso/coppia tra i migliori della sua classe e, proprio come un’auto da corsa, reagisce in modo immediato e naturale a ogni comando impartito attraverso lo sterzo, i freni e l’acceleratore. È l’auto ideale per affinare le capacità di guida dei piloti in erba e per soddisfare anche quelli già più smaliziati, in cerca di un mezzo performante e molto divertente

Suzuki, tradizione e innovazione dal 1909

Suzuki Motor Corporation è uno dei principali costruttori mondiali di automobili, motocicli e motori fuoribordo.

Nel settore automobilistico l’Azienda è attualmente all’8° posto nella classifica mondiale delle vendite (fonte JATO), con oltre 3 milioni di vetture prodotte all’anno, ed è leader sul mercato giapponese nei segmenti Keicar e Passenger car. L’Azienda nasce nel 1909 da un’idea imprenditoriale di Michio Suzuki, che, nella cittadina di Hamamatsu, in Giappone, costruisce uno stabilimento per la produzione di telai tessili.

Nel 1920 l’Azienda viene profondamente riorganizzata al fine di intraprendere il cammino industriale su scala internazionale, prendendo il nome di Suzuki Loom Manufacturing Co.

Nel 1954 l’Azienda diviene Suzuki Motor Corporation Ltd e l’anno seguente, nel 1955, nasce Suzulight la prima automobile a marchio Suzuki, seguita nel 1970 da Jimny serie LJ10, il primo #4x4 compatto.

Da allora in avanti, l’attività industriale nei differenti settori ha proseguito il suo incessante cammino di crescita, anche nei settori dei motocicli e dei motori marini fuoribordo puntando su valori quali l’affidabilità, il design e l’innovazione.

SUZUKI ITALIA SpA

Ufficio Stampa e PR Corporate

Tel 011 9213711     

press@suzuki.it

Katia Bertello

Marta Matta

Barbara Moscato  

Immacolata Moretta

Seguici su Facebook, Twitter, Youtube, Instagram,Google+