ottobre 22, 2018 - Suzuki Marine

Suzuki Watergrip: le nuove eliche per esaltare le prestazioni dei Suzuki più potenti

cover

Suzuki lancia la nuova generazione di #eliche in acciaio per i suoi motori monoelica ad alte prestazioni, dal DF150AP al DF300AP.

Già adottate, nella versione a doppia elica, dal DF350A, top di gamma Suzuki

Nuova boccola con silent block intercambiabile, per ridurre fenomeni di slittamento

Qual è la parte più importante di un fuoribordo? Sicuramente l’unità termica, ma senza l’elica corretta, anche un Suzuki, il meglio che la #tecnologia possa proporre nell’ambito dei motori 4 tempi, non potrà dare il meglio di sé.

La prima raccomandazione per i Clienti Suzuki è dunque quella di utilizzare sempre #eliche originali fornite dal costruttore. Sia che si debba sostituire quella in dotazione, sia che si voglia provare a cambiarla per migliorare le prestazioni della propria barca, è sempre meglio affidarsi ad #eliche originali Suzuki, seguendo i consigli delle officine specializzate della rete Suzuki. Questo, ovviamente, perché i progettisti della casa di Hamamatsu le hanno ideate specificamente per i fuoribordo della gamma, per ottimizzarne il rendimento, mettendo in risalto le qualità di ciascun modello.

Suzuki, per migliorare le performance dei propri fuoribordo, ha lanciato una nuova generazione di #eliche Suzuki denominate “Watergrip”, in acciaio, per tutti i #motorisuzuki compresi fra i 150 e i 300HP.

La genesi di queste #eliche fa parte di un profondo processo di ricerca e sviluppo che ha visto Suzuki impegnata ad elaborare nuove #eliche capaci di assecondare e sfruttare al meglio le caratteristiche del recente DF350A, con i suoi 350HP il Suzuki più potente mai realizzato. Da lì sono state studiate nuove forme per le pale, per aumentare le doti di coppia e potenza dei #motorisuzuki ad alte prestazioni, ed è stato introdotto anche un nuovo tipo di boccola che comprende un silent block facilmente intercambiabile, senza dover ricorrere all’uso di attrezzi speciali. Un importante dettaglio che è stato progettato e disegnato per impedire lo “slittamento” dell’elica, anche in condizioni di utilizzo estreme in termini di carico.

Il DF350A e il DF325A – quest’ultimo non importato in Italia - invece, sono motori nati assieme alle nuove #eliche Suzuki. Va ricordato però che questi fuoribordo, fra le numerose innovazioni che hanno portato al debutto c’è anche il Dual Prop System, il sistema di propulsione a doppia elica controrotante, che li rende unici al mondo. Per loro Suzuki ha quindi progettato le #watergrip Dual, sempre disponibili presso la rete ufficiale Suzuki.

Al momento sono disponibili le #eliche #watergrip con diametro da 16”. Le #eliche #watergrip con diametro da 14” e da 15”, invece, saranno disponibili a partire da dicembre 2018.

L’elica fra i diportisti ha poca reputazione, viene spesso considerata un “semplice” accessorio che, invece, può cambiare l’esperienza di navigazione. Un’elica non adatta può compromettere le performance del #motore e quindi della barca, con pesanti ripercussioni anche sui consumi. Le #eliche Suzuki fornite con i propri fuoribordo, sono realizzate basandosi su condizioni medie di utilizzo e un dislocamento medio delle imbarcazioni che li possono utilizzare. Prima di cambiare elica per acquistarne una di passo diverso, perché la barca nelle condizioni di normale utilizzo è più leggera o pesante rispetto allo standard, è sempre meglio chiedere supporto ai tecnici della rete Suzuki presenti sul territorio, che sin dall’ordine del #motore e quindi della prima installazione, saranno di supporto nell’eventuale scelta.

SUZUKI ITALIA SpA

Ufficio Stampa e PR Corporate

Tel 011 9213711     

press@suzuki.it

Immacolata Moretta

Katia Bertello

Barbara Moscato

Marta Matta

Alessandro Berardi

Seguici su Facebook,Twitter,Youtube,Instagram,Google+