giugno 18, 2018 - Suzuki Auto

Suzuki è Official Sponsor della Adriatica Ionica Race

cover

- La Casa di Hamamatsu ha siglato un accordo di sponsorizzazione con l’ex Campione del Mondo di #ciclismo #morenoargentin, organizzatore della #adriaticaionicarace;

- La manifestazione si svolgerà dal 20 al 24 giugno e rappresenta la più interessante novità del panorama internazionale delle grandi corse a tappe;

- Il marchio Suzuki sarà sulla maglia arancione della gara, quella del Premio Combattività, indossata dal corridore più grintoso e tenace.

Suzuki è Official Sponsor della Adriatica Ionica Race, la nuova corsa ciclistica a tappe per professionisti, organizzata dall’ex Campione del Mondo nel 1986 Moreno Argentin, che si svolgerà dal 20 al 24 giugno prossimi sulle strade del Veneto e del Friuli-Venezia Giulia. Il brand sarà in prima linea all’arrivo, sugli striscioni lungo il tracciato e sarà presente sulla maglia arancione del Premio Combattività, indossata ogni giorno in gara dal corridore dimostratosi più grintoso e tenace. Per la Casa di Hamamatsu si tratta di un abbinamento ideale: determinazione e agonismo, nel rispetto delle regole e degli avversari, sono infatti i valori fondanti della presenza di Suzuki nelle competizioni a tutti i livelli.

Per seguire il percorso di gara gli organizzatori avranno a disposizione dieci Suzuki VITARA personalizzate con una grafica speciale.

Un pensiero oltre i confini

Le nuove sfide fanno parte del DNA di Suzuki, da sempre abituata a innovare e a seguire strade non ancora battute per affrontare con successo le più impegnative sfide tecnologiche. Con un simile retaggio alle spalle, Suzuki Italia ha trovato naturale sponsorizzare una gara ciclistica come la #adriaticaionicarace, che punta a proporre qualcosa di nuovo nel calendario professionistico con l’obiettivo di diventare un punto di riferimento sia in ambito sportivo che turistico, nel panorama delle gare ciclistiche internazionali. In questa sua prima edizione la manifestazione partirà il 20 giugno dalla ciclabile del Piave, a Musile di Piave, alle porte di San Donà, per arrivare a Trieste il giorno 25, dopo aver affrontato leggendari tratti alpini, come i passi Rolle, Valles e Giau.

L’Adriatica Ionica Race ha come motto “Sulle rotte della Serenissima” e dunque un piano di sviluppo quinquennale, che la porterà ad allungare anno dopo anno il suo percorso. L’intenzione è di spostare nel 2022 l’arrivo ad Atene, coinvolgendo man mano Austria, Croazia, Montenegro, Bosnia, Macedonia e Albania. L’obiettivo della #adriaticaionicarace è dunque valorizzare territori oggi al di fuori del grande circuito del #ciclismo professionistico, diventando anche un’occasione di contatto tra popoli e culture diversi, all’insegna dello sport. È un approccio perfettamente in linea con Suzuki, svincolata da schemi rigidi e animata da forme di pensiero ibrido e libero da ogni confine, proprio come è rappresentato nella campagna “Think Hybrid. Drive Suzuki”.

Impegno costante

Suzuki è presente dove ci sono passione e sport. Oltre a essere Official Sponsor della #adriaticaionicarace, Suzuki è infatti Main Partner della FCI Federazione Ciclistica Italiana dal settembre del 2016 ed è presente sulle maglie ufficiali degli atleti della Nazionale italiana. Suzuki è stata anche Auto Ufficiale delle edizioni 2017 e 2018 del Giro d’Italia Under 23. Questa presenza costante nel mondo del pedale è in linea con lo spirito Suzuki Way of Life! e rispecchia la voglia di libertà dei ciclisti, che scelgono di affrontare la vita in modo attivo, esprimendosi ed agendo senza costrizioni.

Il #ciclismo è inoltre una disciplina in cui i risultati dipendono dall’impegno e dalla dedizione continui per superare i propri limiti. La stessa dedizione che caratterizza il lavoro degli ingegneri di Hamamatsu per sviluppare auto, moto e motori fuoribordo capaci di primeggiare sul mercato e di offrire tecnologie atte a prestazioni al vertice anche nelle condizioni più difficili, garantendo la massima affidabilità e sicurezza.

Versatilità assoluta

Suzuki VITARA è l’emblema di questa filosofia. Nel 1988 è apparsa sul mercato rivoluzionando il mondo dei veicoli 4x4 e affermandosi come il primo #suv compatto della storia. Da allora le varie generazioni del modello che si sono susseguite hanno accompagnato gli automobilisti di tutto il mondo nei trasferimenti di ogni giorno, così come nei raid più estenuanti e nelle esplorazioni più avventurose.

Con i suoi ingombri contenuti e l’eventuale trazione integrale 4WD ALLGRIP SELECT, l’attuale VITARA raccoglie l’eredità delle progenitrici e porta in una nuova dimensione il concetto di versatilità. Maneggevole e agile nelle trafficate vie delle città come sui tornanti stretti delle strade di montagna o nel fuoristrada, VITARA offre un’abitabilità e un comfort sorprendenti.

La gamma VITARA si sviluppa su motorizzazioni brillanti ed efficienti che trovano nel 1.4 BOOSTERJET l’espressione del massimo livello di sportività, a fronte di consumi ed emissioni ridotti.

Il motore 1.4 BOOSTERJET è sempre abbinato alla trazione integrale 4WD ALLGRIP SELECT, che è invece disponibile a richiesta con le altre motorizzazioni. Questa trasmissione sfrutta tutta l’esperienza di Suzuki in materia di 4X4 e permette di selezionare quattro modalità di guida, in base al fondo da affrontare: Auto, Sport, Snow e Lock. Sotto il controllo di una centralina elettronica, ogni funzione adotta logiche diverse per garantire la migliore motricità, in base al terreno e allo stile di guida.

Tutte le versioni sono accomunate da una dotazione standard incredibilmente ricca rispetto alle loro fasce prezzo, secondo la più classica tradizione Suzuki “Tutto di serie, senza sorprese”.

Suzuki, tradizione e innovazione dal 1909

Suzuki Motor Corporation è uno dei principali costruttori mondiali di automobili, motocicli e motori fuoribordo. Nel settore automobilistico l’Azienda è attualmente all’8° posto nella classifica mondiale delle vendite (fonte JATO), con oltre 3 milioni di vetture prodotte all’anno, ed è leader sul mercato giapponese nei segmenti Keicar e Passenger car. L’Azienda nasce nel 1909 da un’idea imprenditoriale di Michio Suzuki, che, nella cittadina di Hamamatsu, in Giappone, costruisce uno stabilimento per la produzione di telai tessili. Nel 1920 l’Azienda viene profondamente riorganizzata al fine di intraprendere il cammino industriale su scala internazionale, prendendo il nome di Suzuki Loom Manufacturing Co.

Nel 1954 l’Azienda diviene Suzuki Motor Corporation Ltd e l’anno seguente, nel 1955, nasce Suzulight la prima automobile a marchio Suzuki, seguita nel 1970 da Jimny serie LJ10, il primo 4x4 compatto.

Da allora in avanti, l’attività industriale nei differenti settori ha proseguito il suo incessante cammino di crescita, puntando su valori quali l’affidabilità, il design e l’innovazione.

SUZUKI ITALIA SpA

Ufficio Stampa e PR Corporate

Tel 011 9213711     

press@suzuki.it

Katia Bertello

Marta Matta

Alessandro Berardi

Barbara Moscato

Immacolata Moretta

Seguici su Facebook,Twitter,Youtube,Instagram,Google+

Ti potrebbe interessare anche

ottobre 08, 2018 - Suzuki Auto

Automotive Racing


settembre 17, 2018 - Suzuki Auto

Automotive Sport