aprile 20, 2018 - Suzuki Auto

Suzuki SWIFT Sport: la più adrenalinica di sempre debutta sul mercato italiano

cover

- Da oggi, venerdì 20 aprile, debutta sul mercato italiano la terza generazione di #swiftsport, la più adrenalinica di sempre;

- La compatta sportiva di Hamamatsu entra a listino a 21.190 € ed è proposta, in fase di lancio, al prezzo di 18.150 € (IVA inclusa, esclusi vernice metallizzata e IPT);

- 3 numeri per descrivere il DNA #racing: 975 kg di peso, 230 Nm di coppia e 140 HP;

- I Clienti potranno testare le emozioni di #swiftsport al Porte Aperte dedicato nel weekend del 9 e del 10 giugno.

Conclusa la fase di prevendita online, da oggi, venerdì 20 aprile, #swiftsport può essere regolarmente ordinata presso la Rete dei Concessionari Italiani #Suzuki. La terza generazione della compatta sportiva di Hamamatsu è pronta a conquistare i guidatori più esigenti: è la più emozionante #swiftsport di sempre e arriva sul mercato a condizioni incredibili. Con un prezzo di listino di 21.190 € (IVA inclusa, esclusi vernice metallizzata e IPT), è proposta in fase di lancio al prezzo di 18.150 € (IVA inclusa, esclusi vernice metallizzata e IPT), garantendo 3.040 € di sconto incondizionato. Il tutto, a fronte di una dotazione di serie completa sotto ogni punto di vista, secondo la tradizionale filosofia #Suzuki “Tutto di serie, senza sorprese”.

Prestazioni al top

Suzuki #swiftsport riscrive le regole del segmento delle “hot hatch” e rappresenta il nuovo punto di riferimento per chi ama le compatte sportive ad alte prestazioni.

Sono sufficienti 3 numeri per definire il carattere di #swiftsport:

·         975 kg: il peso a vuoto;

·         230 Nm: la coppia disponibile già a 2.300 giri/min;

·         140 hp: la potenza massima.

Il risultato è una vettura equilibrata e divertente, che ha il suo punto di forza nel marcato piacere di guida, grazie ad un comportamento dinamico e reattivo, pronto a rispondere ai comandi di sterzo, freno e acceleratore.

Costruita attorno alla moderna piattaforma HEARTECT, ha un passo più lungo di 20 mm e carreggiate più larghe di 40 mm rispetto alla versione precedente e la carrozzeria si allarga di 40 mm e si abbassa di 15 mm, facendo apparire #swiftsport più che mai incollata all’asfalto. Questa impressione si conferma alla guida, grazie alle sospensioni inedite, che impiegano raffinati ammortizzatori Monroe® e una specifica geometria dei bracci. L’assetto, grazie ad una maggiore rigidezza complessiva e ad un rollio ridotto, garantisce un contatto ottimale tra il battistrada e l’asfalto, un’eccellente tenuta di strada e reazioni rapide e precise ai comandi del pilota, senza pregiudicare la maneggevolezza. La nuova struttura, rigida e sicura, garantisce, oltretutto, un notevole risparmio a livello di massa, per un peso a vuoto di soli 975 kg.

Sotto il cofano, il motore 1.4 BOOSTERJET da 140 hp e 230 Nm abbina grinta e carattere ad efficienza in ogni condizione d’impiego.

SWIFT Sport scatta da 0 a 100 km/h in 8,1 secondi e raggiunge una velocità massima di 210 km/h, rispondendo prontamente ad ogni sollecitazione dell’acceleratore. Con un rapporto peso/potenza di 6,96 kg/hp e un rapporto peso/coppia di 4,24 kg/Nm, entrambi tra i migliori della categoria, le riprese sono brillanti sin dai bassi regimi, mentre i consumi e le emissioni restano sempre contenuti.

Una passione da vivere a colori

SWIFT Sport è caratterizzata da una linea atletica e dinamica, resa aggressiva da dettagli ricercati. Nel frontale spiccano le prese d’aria maggiorate, sottolineate da un grintoso spoiler anteriore con finiture effetto carbon, la stessa delle minigonne laterali e dell’estrattore posteriore, che incornicia il doppio terminale di scarico.

Lo spoiler posteriore è, invece, in tinta con il tetto, mentre i cerchi BiColor da 17” hanno uno trattamento diamantato.

SWIFT Sport può essere ordinata in sette colorazioni distintive, una pastello, l’esclusivo Giallo Champion, e sei metallizzate: Rosso Cordoba, Bianco Artico, Blu Azzorre, Argento New York, Grigio Londra e Nero Dubai. I montanti anteriori e centrali, di colore nero, esaltano l’effetto “tetto sospeso”, facendo apparire parabrezza e finestrini laterali simili alla visiera di un casco da pilota. Per dare maggiori possibilità di personalizzazione, #Suzuki propone inoltre cinque combinazioni BiColor, con tetto e calotte degli specchi in Nero Dubai, in abbinamento ai colori Giallo Champion, Rosso Cordoba, Bianco Artico, Blu Azzorre e Argento New York.

La scelta della vernice metallizzata comporta un sovrapprezzo di 550 €, mentre la livrea bicolore ha un prezzo di 950 €.

Un equipaggiamento completo

Oltre a un impareggiabile piacere di guida e un design grintoso e sportivo, #swiftsport offre comfort ed equipaggiamenti di categoria superiore.

L’abitacolo è al tempo stesso spazioso, sia nella zona anteriore sia in quella posteriore, e sportivo, grazie ai sedili avvolgenti con cuciture rosse a contrasto e poggiatesta integrati che richiamano il mondo delle corse, pensati per fare sentire il pilota un tutt’uno con l’auto. Le cuciture rosse a contrasto si ritrovano anche sul volante e sulla cuffia del cambio e sono in tinta con gli inserti della plancia, del tunnel centrale e dei pannelli delle porte.

La dotazione di #swiftsport rende qualunque viaggio un’esperienza coinvolgente; tra le più ricche del segmento, include di serie il sistema di infotainment con schermo touch da 7”, navigatore con mappe 3D, radio DAB+, Bluetooth®, connettività MirrorLink, Apple CarPlay®, Android Auto®, prese USB e AUX. Di serie sono anche i più evoluti sistemi di sicurezza attiva, quali il cruise control adattivo e i dispositivi “attentofrena” (frenata automatica con riconoscimento pedone), “guidadritto” (mantenimento della corsia supportato, per la prima volta nella gamma #Suzuki, dalla gestione attiva dello sterzo) e restasveglio” (monitoraggio dell’attenzione del guidatore), che lavorano in combinazione con il sistema DSBS (Dual Sensor Brake Support, “occhiodilince”). Il climatizzatore automatico è a sua volta di serie, così come i sedili riscaldabili, la retrocamera, il sistema di apertura porte e avviamento keyless “chiavintasca”, i fari full LED con sensore crepuscolare e sistema “nontiabbaglio”, che inserisce automaticamente gli abbaglianti e gli anabbaglianti, rilevando la presenza di altri veicoli.

Porte Aperte a giugno

I primi esemplari saranno distribuiti alla Rete dei Concessionari Italiani Suzuki nel corso del mese di maggio. #swiftsport sarà poi protagonista di un weekend Porte Aperte nei giorni di sabato 9 e domenica 10 giugno, dove gli appassionati e i futuri Clienti potranno effettuare test drive e provare su strada l’eccezionale piacere di guida che solo #swiftsport sa garantire.

Nella sezione #auto dei Sito Press di #Suzuki Italia è possibile scaricare tutti i contenuti della cartella stampa associata al relativo Comunicato Stampa.   

Suzuki, tradizione e innovazione dal 1909

Suzuki Motor Corporation è uno dei principali costruttori mondiali di automobili, motocicli e motori fuoribordo.

Nel settore automobilistico l’Azienda è attualmente all’11° posto nella classifica mondiale dei Costruttori Automobili (fonte OICA), con oltre 3 milioni di vetture prodotte all’anno, ed è leader sul mercato giapponese nei segmenti Keicar e Passenger car.

L’Azienda nasce nel 1909 da un’idea imprenditoriale di Michio #Suzuki, che, nella cittadina di Hamamatsu, in Giappone, costruisce uno stabilimento per la produzione di telai tessili. Nel 1920 l’Azienda viene profondamente riorganizzata al fine di intraprendere il cammino industriale su scala internazionale, prendendo il nome di #Suzuki Loom Manufacturing Co.

Nel 1954 l’Azienda diviene #Suzuki Motor Corporation Ltd e l’anno seguente, nel 1955, nasce Suzulight la prima automobile a marchio #Suzuki, seguita nel 1970 da Jimny serie LJ10, il primo 4x4 compatto.

Da allora in avanti, l’attività industriale nei differenti settori ha proseguito il suo incessante cammino di crescita, puntando su valori quali l’affidabilità, il design e l’innovazione.

SUZUKI ITALIA SpA

Ufficio Stampa e PR Corporate

Tel 011 9213711     

press@Suzuki.it

Katia Bertello

Marta Matta

Barbara Moscato

Alessandro Berardi

Immacolata Moretta

Seguici su Facebook,Twitter,Youtube,Instagram,Google+