ottobre 23, 2017 - Suzuki Auto

Suzuki Rally Cup: il decimo campione è Simone Rivia

cover

- Il pilota parmense, sulla #swiftsport1600 R1B nei colori Movisport, si aggiudica la decima edizione della #suzukirallycup;

- L'emiliano realizza lo strike vincente al Rally Trofeo ACI #como, dove era in lotta serrata con #giorgiocogni, giovane emergente piacentino, della Meteco Corse, giunto secondo nella serie monomarca e dominatore della Under 25;

- L'aostano de La Superba, Corrado Peloso, corona il rush del finale di stagione con il terzo posto nella generale.

Come ogni stagione, la #suzukirallycup torna sulle strade dei colli attorno al Lago di #como, per disputare il settimo ed ultimo appuntamento del calendario, decisivo per la designazione dei vincitori e che, puntualmente, consegna la Coppa nelle mani dell'equipaggio e del team che si è maggiormente distinto nell'anno.

Sul palco d'arrivo, nel cuore del capoluogo lariano, si è replicato il rito della festa della proclamazione dei vincitori e ad alzare il trofeo più in alto di tutti è stato #simonerivia. L'emiliano della Movisport ha ottenuto, con la #suzuki #swiftsport1600 R1B, la sua terza affermazione stagionale, affrontando la gara con la stessa determinazione vincente dell'inizio dell'annata, anche nei momenti più decisivi: "Ce l'abbiamo fatta!" - confida Rivia all'arrivo, in attesa della premiazione:

"Abbiamo scacciato paure e sfortune, tutto è filato liscio ed abbiamo vinto, combattendo fino alla fine con #giorgiocogni; questa volta la sfortuna è toccata a lui, ma è stato un avversario fortissimo."

Giunti praticamente alla pari delle possibilità di affermazione, nonostante i tre punti di vantaggio su Rivia nella classifica assoluta, Cogni "junior" non ha potuto giocare il “match ball” come avrebbe voluto e saputo, esprimendo la seguente dichiarazione:

"Come passo in gara è andata bene e sono contento, purtroppo siamo stati parecchio sfortunati con problemi all'idroguida sull'ultima prova di venerdì." 

Sistemata la défaillance da parte dei tecnici, Cogni ha dimostrato di avere il ritmo giusto per rimontare l’esiguo ritardo di pochi secondi dalla testa della gara, cosa che ha fatto prontamente, ma a giocare importanza capitale è stata, forse, la poca esperienza che non gli ha permesso di affrontare al meglio alcune situazioni: "Due volte su tre abbiamo dovuto fare manovra sull'inversione della prova di Alpe Grande e nella Power Stage abbiamo dovuto far passare Spataro."- ha affermato Cogni.

Il pilota della Meteco Corse ha così concluso il Rally di #como al terzo posto del monomarca, a quattro secondi e un decimo da Corrado Peloso.

L'aostano de la Superba, con una prima giornata di gara a #como affrontata alla grande, ha confermato di essere sempre ad alti livelli di competitività, gareggiando a decimi di secondo con il neo campione e con il giovane piacentino.

Peloso, il campione #suzuki uscente, si è classificato al secondo posto in gara, a 7"70 dal leader parmense, centrando l'ennesimo podio che gli ha permesso di chiudere la stagione al terzo posto della serie monomarca, confermandosi ottimo interprete della compatta di Casa Hamamatsu.

Roberto Pellè è arrivato quarto al traguardo di #como, a soli 23" dal primo, restando sempre vicino ai migliori anche dopo un'ora e mezza di prove speciali e tracciando, quindi, una finestra temporale entro la quale hanno gareggiato i quattro abili piloti.

Il trentino ha preceduto al traguardo lo svizzero Andrea Pollarolo, quinto al termine della sofferta gara disputata con la #swiftsport1600 R1B nei colori della Easy Races.

È Massimo Iguera a vincere la classifica riservata ai navigatori iscritti #suzukirallycup. Con il terzo posto nella gara Lariana, il co-driver di Peloso si porta a quota 63 punti, superando di dodici lunghezze Giulia Luraschi, navigatrice di Pellè.

Fermo a quota 43, è terzo Andrea Tumaini; seguono, poi, Roberto Simioni con 27 punti, Gianluca Marchioni con 22, Marina Bertonasco con 20 punti e Nicolò Faettini, che chiude settimo a quota 8 punti.

Classifica #suzukirallycup Rally Trofeo ACI #como dopo nove prove speciali:

1. Rivia - Maini (Vimotorsport) in 1h34'05.5; 2. Peloso - Iguera (La Superba) a 7.70; 3. Cogni - Zanni (Meteco Corse) a 13.20; 4. Pellè - Luraschi (Destra 4) a 23.80; 5. Pollarolo - Pozzoni (Easy Races) a 4'35.40.

I vincitori nelle gare #suzukirallycup 2017: Simone Rivia Rally Isola d’Elba; #simonerivia Rally 1000 Miglia; #giorgiocogni Rally della Marca; #giorgiocogni Rally del Friuli; #simonerivia Rally Trofeo ACI Como

Classifiche finali #suzukirallycup 2017

Conduttori: 1 RIVIA Simone punti 75; 2. COGNI Giorgio72; 3. PELOSO Corrado 63; 4. PELLE' Roberto 51; 5. CENEDESE Massimo 27; 6. POLLAROLO Andrea 26; 7. PAROLARO Nicolas 22; 8. VALDEZ VARGAS John 4

Navigatori: 1. IGUERA Massimo punti 63; 2. LURASCHI Giulia 51; 3. TUMAINI Andrea 43; 4. SIMIONI Roberto 27; 5. MARCHIONI Gianluca 22; 6. BERTONASCO Marina 20; 7. FAETTINI Nicolò 8.

Under 25: 1. COGNI Giorgio punti 72; 2. CENEDESE Massimo 27; 3. PAROLARO Nicolas 22: 3. VALDEZ VARGAS John 4

Albo d'Oro #suzukirallycup: 2008 Roberto Sordi; 2009 Andrea Crugnola; 2010 Milko Pini; 2011 Claudio Gubertini; 2012 Damiano Defilippi; 2013 Paolo Amorisco; 2014 Alessandro Uliana; 2015 Marco Capello; 2016 Corrado Peloso; 2017 #simonerivia, Under 25: #giorgiocogni.